1x2pallanuoto – Parlano di noi

1x2pallanuoto-Parlano-di-noi

Abbiamo ricevuto un gentile invito da Martina Carella dell'Ufficio Stampa di SuperNews, il sito di notizie sportive di Superscommesse, e redattrice della rubrica "Dietro le Quinte" che vi racconta retroscena, avvenimenti e curiosità sul mondo dello sport; in questa occasione ha intervistato gli autori di 1x2pallanuoto, Gianni Simonelli e Manrico Tombolelli.

Dietro le Quinte è ormai una delle rubriche storiche di Superscommesse, sito leader in Italia per la comparazione delle quote, per i pronostici sul calcio, le schedine e le scommesse, i risultati di serie A.

 

Buongiorno ad entrambi i creatori e gestori del sito 1x2pallanuoto.com. Ci raccontate come e quando nasce il progetto?
Gianni
: Nei primi anni 2000 seguendo prima i nostri figli e poi le squadre in cui giocavano abbiamo gestito il sito delle 2 società con buoni risultati, e molti più apprezzamenti di quanto immaginassimo, ed è nata una buona collaborazione fra noi e con gli altri siti specializzati.
Terminate queste esperienze Manrico ha pensato di propormi una nuova avventura, abbiamo subito concordato su alcuni principi, è stato facile intendersi. Abbiamo deciso di dar spazio alle realtà meno note, le cosiddette “Categorie minori”, ed ai “risultati” di cui c’era grande fame e poca offerta.

Come nasce invece la vostra passione per la pallanuoto?
Manrico
: l'ho praticato da ragazzo. Nella mia città, Civitavecchia, è uno degli sport più seguiti e da noi vanta una grande tradizione.
Gianni: da ragazzo ho praticato con discreti risultati vari sport, pallavolo perché ad Aversa, la mia città, era lo sport principe, la corsa campestre e la pallacanestro, ma soprattutto la Pallamano che ho giocato in serie B ed ho poi arbitrato sino alla massima serie. A Roma, in famiglia, tutti alla piscina Alma dove la Pallanuoto è di casa, e seguendo il figlio ho applicato le mie esperienze informatiche e sportive.

Ci presentate il vostro team? Da chi è composta la redazione?
Gli autori sono principalmente 2, Manrico Tombolelli e Gianni Simonelli, i due amici che l’hanno fondato, talvolta ci aiutano alcuni familiari che si prestano a darci una mano. Un affiatamento troppo unico per condividerlo.

Molto successo tra le altre cose ha la App, che da poco avete iniziato a distribuire, per vedere Risultati, Calendari, Classifica e News. Qual è il segreto?
Gianni: la maggior parte degli utenti usa ormai i terminali mobili, smartphone e tablet, e ci è sembrato utile predisporre uno strumento adeguato che potesse inizialmente fornire in modo più fruibile quello che già si trova sul sito, ma consentisse in futuro di allargare le funzionalità. Anche in questo abbiamo seguito i nostri principi, fare solo ciò che siamo sicuri di poter fare bene ed in continuità.
Trovare fondi per lo sviluppo non è stato facile ed abbiamo investito di nostro, come nel Blog. La progettazione è stata curata da noi e dalle nostre esperienze nella Pallanuoto e nell’informatica, mentre lo sviluppo è stato curato da un programmatore di Ravenna, ingaggiato tramite una piattaforma specializzata. Per ora è destinata al solo ambiente Android e speriamo entro fine anno, prima dell’avvio della gran parte dei campionati, di poter realizzare la nuova versione per il mondo Apple.
La risposta degli utenti è stata subito entusiastica ed ora ci attendiamo da loro una risposta che ci dica se la ritengono utile e dia suggerimenti sulle funzionalità più desiderate, ma anche, volendo, suggerimenti su come finanziare gli altri sviluppi. Stiamo valutando e proponendo accordi per l’uso personalizzato da parte delle società sportive e sponsor, ed altre idee per poter fornire uno strumento sempre più utile.

Nonostante sia appena iniziato il campionato, riuscite già a sbilanciarvi sulle favorite del campionato?
Manrico: La Pro Recco rimane la favorita anche se, questa volta, il Brescia potrebbe riuscire, per la prima volta, a fare centro, sono quattro anni che si accontenta della seconda piazza e l'esperienza insegna.
Gianni: Pro Recco su tutti, purtroppo lo scudetto sembra già assegnato con largo anticipo, e questo è uno dei problemi per l’appeal del campionato.

[continua su …]

Buongiorno ad entrambi i creatori e gestori del sito 1x2pallanuoto.com. Ci raccontate come e quando nasce il progetto?
Gianni: Nei primi anni 2000 seguendo prima i nostri figli e poi le squadre in cui giocavano abbiamo gestito il sito delle 2 società con buoni risultati, e molti più apprezzamenti di quanto immaginassimo, ed è nata una buona collaborazione fra noi e con gli altri siti specializzati.
Terminate queste esperienze Manrico ha pensato di propormi una nuova avventura, abbiamo subito concordato su alcuni principi, è stato facile intendersi. Abbiamo deciso di dar spazio alle realtà meno note, le cosiddette “Categorie minori”, ed ai “risultati” di cui c’era grande fame e poca offerta.
 
Come nasce invece la vostra passione per la pallanuoto?
Manrico: l'ho praticato da ragazzo. Nella mia città, Civitavecchia, è uno degli sport più seguiti e da noi vanta una grande tradizione.
Gianni: da ragazzo ho praticato con discreti risultati vari sport, pallavolo perché ad Aversa, la mia città, era lo sport principe, la corsa campestre e la pallacanestro, ma soprattutto la Pallamano che ho giocato in serie B ed ho poi arbitrato sino alla massima serie. A Roma, in famiglia, tutti alla piscina Alma dove la Pallanuoto è di casa, e seguendo il figlio ho applicato le mie esperienze informatiche e sportive.
 
Ci presentate il vostro team? Da chi è composta la redazione?
Gli autori sono principalmente 2, Manrico Tombolelli e Gianni Simonelli, i due amici che l’hanno fondato, talvolta ci aiutano alcuni familiari che si prestano a darci una mano. Un affiatamento troppo unico per condividerlo.
Manrico: il nostro non è un giornale ma un Blog, è puntato prevalentemente ai “risultati”, cioè Calendari e Classifiche, e la sezione articoli è soprattutto un raccoglitore dei comunicati che ci vengono forniti dalle società, il nostro sforzo è nell’attivarli. Sfruttiamo cioè la nostra attività di ricerca contatti per i risultati per sollecitare e solleticare l’interesse degli appassionati perché diventino nuovi redattori, anche con link agli articoli dei siti societari per farli conoscere.
Gianni: nei primi due anni di vita erano gli stessi “Blogger” a scrivere gli articoli in piena autonomia, l’iniziativa ha avuto grande successo, ma successivamente la soluzione è stata abbandonata nel restiling del sito; speriamo nel corso del prossimo anno di riuscire a trovare una nuova soluzione tecnica valida.
Ci sono poi le rubriche accessorie quali i link di tutte le società che individuiamo nella costante ricerca di nuove fonti, le designazione degli arbitri della C, i Calendari personalizzati per le società, ecc.
 
Molto successo tra le altre cose ha la App, che da poco avete iniziato a distribuire, per vedere Risultati, Calendari, Classifica e News. Qual è il segreto?
Gianni: la maggior parte degli utenti usa ormai i terminali mobili, smartphone e tablet, e ci è sembrato utile predisporre uno strumento adeguato che potesse inizialmente fornire in modo più fruibile quello che già si trova sul sito, ma consentisse in futuro di allargare le funzionalità. Anche in questo abbiamo seguito i nostri principi, fare solo ciò che siamo sicuri di poter fare bene ed in continuità.
Trovare fondi per lo sviluppo non è stato facile ed abbiamo investito di nostro, come nel Blog. La progettazione è stata curata da noi e dalle nostre esperienze nella Pallanuoto e nell’informatica, mentre lo sviluppo è stato curato da un programmatore di Ravenna, ingaggiato tramite una piattaforma specializzata. Per ora è destinata al solo ambiente Android e speriamo entro fine anno, prima dell’avvio della gran parte dei campionati, di poter realizzare la nuova versione per il mondo Apple.
La risposta degli utenti è stata subito entusiastica ed ora ci attendiamo da loro una risposta che ci dica se la ritengono utile e dia suggerimenti sulle funzionalità più desiderate, ma anche, volendo, suggerimenti su come finanziare gli altri sviluppi. Stiamo valutando e proponendo accordi per l’uso personalizzato da parte delle società sportive e sponsor, ed altre idee per poter fornire uno strumento sempre più utile.
 
Nonostante sia appena iniziato il campionato, riuscite già a sbilanciarvi sulle favorite del campionato?
Manrico: La Pro Recco rimane la favorita anche se, questa volta, il Brescia potrebbe riuscire, per la prima volta, a fare centro, sono quattro anni che si accontenta della seconda piazza e l'esperienza insegna. 
Gianni: Pro Recco su tutti, purtroppo lo scudetto sembra già assegnato con largo anticipo, e questo è uno dei problemi per l’appeal del campionato.

– See more at: http://www.superscommesse.it/notizie/la_pallanuoto_vista_da_gianni_e_manrico-9235.html#sthash.Z7BWim1d.dpuf

Buongiorno ad entrambi i creatori e gestori del sito 1x2pallanuoto.com. Ci raccontate come e quando nasce il progetto?
Gianni: Nei primi anni 2000 seguendo prima i nostri figli e poi le squadre in cui giocavano abbiamo gestito il sito delle 2 società con buoni risultati, e molti più apprezzamenti di quanto immaginassimo, ed è nata una buona collaborazione fra noi e con gli altri siti specializzati.
Terminate queste esperienze Manrico ha pensato di propormi una nuova avventura, abbiamo subito concordato su alcuni principi, è stato facile intendersi. Abbiamo deciso di dar spazio alle realtà meno note, le cosiddette “Categorie minori”, ed ai “risultati” di cui c’era grande fame e poca offerta.
 
Come nasce invece la vostra passione per la pallanuoto?
Manrico: l'ho praticato da ragazzo. Nella mia città, Civitavecchia, è uno degli sport più seguiti e da noi vanta una grande tradizione.
Gianni: da ragazzo ho praticato con discreti risultati vari sport, pallavolo perché ad Aversa, la mia città, era lo sport principe, la corsa campestre e la pallacanestro, ma soprattutto la Pallamano che ho giocato in serie B ed ho poi arbitrato sino alla massima serie. A Roma, in famiglia, tutti alla piscina Alma dove la Pallanuoto è di casa, e seguendo il figlio ho applicato le mie esperienze informatiche e sportive.
 
Ci presentate il vostro team? Da chi è composta la redazione?
Gli autori sono principalmente 2, Manrico Tombolelli e Gianni Simonelli, i due amici che l’hanno fondato, talvolta ci aiutano alcuni familiari che si prestano a darci una mano. Un affiatamento troppo unico per condividerlo.
Manrico: il nostro non è un giornale ma un Blog, è puntato prevalentemente ai “risultati”, cioè Calendari e Classifiche, e la sezione articoli è soprattutto un raccoglitore dei comunicati che ci vengono forniti dalle società, il nostro sforzo è nell’attivarli. Sfruttiamo cioè la nostra attività di ricerca contatti per i risultati per sollecitare e solleticare l’interesse degli appassionati perché diventino nuovi redattori, anche con link agli articoli dei siti societari per farli conoscere.
Gianni: nei primi due anni di vita erano gli stessi “Blogger” a scrivere gli articoli in piena autonomia, l’iniziativa ha avuto grande successo, ma successivamente la soluzione è stata abbandonata nel restiling del sito; speriamo nel corso del prossimo anno di riuscire a trovare una nuova soluzione tecnica valida.
Ci sono poi le rubriche accessorie quali i link di tutte le società che individuiamo nella costante ricerca di nuove fonti, le designazione degli arbitri della C, i Calendari personalizzati per le società, ecc.
 
Molto successo tra le altre cose ha la App, che da poco avete iniziato a distribuire, per vedere Risultati, Calendari, Classifica e News. Qual è il segreto?
Gianni: la maggior parte degli utenti usa ormai i terminali mobili, smartphone e tablet, e ci è sembrato utile predisporre uno strumento adeguato che potesse inizialmente fornire in modo più fruibile quello che già si trova sul sito, ma consentisse in futuro di allargare le funzionalità. Anche in questo abbiamo seguito i nostri principi, fare solo ciò che siamo sicuri di poter fare bene ed in continuità.
Trovare fondi per lo sviluppo non è stato facile ed abbiamo investito di nostro, come nel Blog. La progettazione è stata curata da noi e dalle nostre esperienze nella Pallanuoto e nell’informatica, mentre lo sviluppo è stato curato da un programmatore di Ravenna, ingaggiato tramite una piattaforma specializzata. Per ora è destinata al solo ambiente Android e speriamo entro fine anno, prima dell’avvio della gran parte dei campionati, di poter realizzare la nuova versione per il mondo Apple.
La risposta degli utenti è stata subito entusiastica ed ora ci attendiamo da loro una risposta che ci dica se la ritengono utile e dia suggerimenti sulle funzionalità più desiderate, ma anche, volendo, suggerimenti su come finanziare gli altri sviluppi. Stiamo valutando e proponendo accordi per l’uso personalizzato da parte delle società sportive e sponsor, ed altre idee per poter fornire uno strumento sempre più utile.
 
Nonostante sia appena iniziato il campionato, riuscite già a sbilanciarvi sulle favorite del campionato?
Manrico: La Pro Recco rimane la favorita anche se, questa volta, il Brescia potrebbe riuscire, per la prima volta, a fare centro, sono quattro anni che si accontenta della seconda piazza e l'esperienza insegna. 
Gianni: Pro Recco su tutti, purtroppo lo scudetto sembra già assegnato con largo anticipo, e questo è uno dei problemi per l’appeal del campionato.

– See more at: http://www.superscommesse.it/notizie/la_pallanuoto_vista_da_gianni_e_manrico-9235.html#sthash.Z7BWim1d.dpuf

Buongiorno ad entrambi i creatori e gestori del sito 1x2pallanuoto.com. Ci raccontate come e quando nasce il progetto?
Gianni: Nei primi anni 2000 seguendo prima i nostri figli e poi le squadre in cui giocavano abbiamo gestito il sito delle 2 società con buoni risultati, e molti più apprezzamenti di quanto immaginassimo, ed è nata una buona collaborazione fra noi e con gli altri siti specializzati.
Terminate queste esperienze Manrico ha pensato di propormi una nuova avventura, abbiamo subito concordato su alcuni principi, è stato facile intendersi. Abbiamo deciso di dar spazio alle realtà meno note, le cosiddette “Categorie minori”, ed ai “risultati” di cui c’era grande fame e poca offerta.
 
Come nasce invece la vostra passione per la pallanuoto?
Manrico: l'ho praticato da ragazzo. Nella mia città, Civitavecchia, è uno degli sport più seguiti e da noi vanta una grande tradizione.
Gianni: da ragazzo ho praticato con discreti risultati vari sport, pallavolo perché ad Aversa, la mia città, era lo sport principe, la corsa campestre e la pallacanestro, ma soprattutto la Pallamano che ho giocato in serie B ed ho poi arbitrato sino alla massima serie. A Roma, in famiglia, tutti alla piscina Alma dove la Pallanuoto è di casa, e seguendo il figlio ho applicato le mie esperienze informatiche e sportive.
 
Ci presentate il vostro team? Da chi è composta la redazione?
Gli autori sono principalmente 2, Manrico Tombolelli e Gianni Simonelli, i due amici che l’hanno fondato, talvolta ci aiutano alcuni familiari che si prestano a darci una mano. Un affiatamento troppo unico per condividerlo.
Manrico: il nostro non è un giornale ma un Blog, è puntato prevalentemente ai “risultati”, cioè Calendari e Classifiche, e la sezione articoli è soprattutto un raccoglitore dei comunicati che ci vengono forniti dalle società, il nostro sforzo è nell’attivarli. Sfruttiamo cioè la nostra attività di ricerca contatti per i risultati per sollecitare e solleticare l’interesse degli appassionati perché diventino nuovi redattori, anche con link agli articoli dei siti societari per farli conoscere.
Gianni: nei primi due anni di vita erano gli stessi “Blogger” a scrivere gli articoli in piena autonomia, l’iniziativa ha avuto grande successo, ma successivamente la soluzione è stata abbandonata nel restiling del sito; speriamo nel corso del prossimo anno di riuscire a trovare una nuova soluzione tecnica valida.
Ci sono poi le rubriche accessorie quali i link di tutte le società che individuiamo nella costante ricerca di nuove fonti, le designazione degli arbitri della C, i Calendari personalizzati per le società, ecc.
 
Molto successo tra le altre cose ha la App, che da poco avete iniziato a distribuire, per vedere Risultati, Calendari, Classifica e News. Qual è il segreto?
Gianni: la maggior parte degli utenti usa ormai i terminali mobili, smartphone e tablet, e ci è sembrato utile predisporre uno strumento adeguato che potesse inizialmente fornire in modo più fruibile quello che già si trova sul sito, ma consentisse in futuro di allargare le funzionalità. Anche in questo abbiamo seguito i nostri principi, fare solo ciò che siamo sicuri di poter fare bene ed in continuità.
Trovare fondi per lo sviluppo non è stato facile ed abbiamo investito di nostro, come nel Blog. La progettazione è stata curata da noi e dalle nostre esperienze nella Pallanuoto e nell’informatica, mentre lo sviluppo è stato curato da un programmatore di Ravenna, ingaggiato tramite una piattaforma specializzata. Per ora è destinata al solo ambiente Android e speriamo entro fine anno, prima dell’avvio della gran parte dei campionati, di poter realizzare la nuova versione per il mondo Apple.
La risposta degli utenti è stata subito entusiastica ed ora ci attendiamo da loro una risposta che ci dica se la ritengono utile e dia suggerimenti sulle funzionalità più desiderate, ma anche, volendo, suggerimenti su come finanziare gli altri sviluppi. Stiamo valutando e proponendo accordi per l’uso personalizzato da parte delle società sportive e sponsor, ed altre idee per poter fornire uno strumento sempre più utile.
 
Nonostante sia appena iniziato il campionato, riuscite già a sbilanciarvi sulle favorite del campionato?
Manrico: La Pro Recco rimane la favorita anche se, questa volta, il Brescia potrebbe riuscire, per la prima volta, a fare centro, sono quattro anni che si accontenta della seconda piazza e l'esperienza insegna. 
Gianni: Pro Recco su tutti, purtroppo lo scudetto sembra già assegnato con largo anticipo, e questo è uno dei problemi per l’appeal del campionato.

– See more at: http://www.superscommesse.it/notizie/la_pallanuoto_vista_da_gianni_e_manrico-9235.html#sthash.Z7BWim1d.dpuf

Print Friendly, PDF & Email