B M – Del Bo Aqavion, un altro passo verso i PlayOff

Riccitiello
Un altro passo, deciso ed importante, verso i playoff. La Del Bo Aqavion vince a Cosenza la tredicesima partita consecutiva ed amplia ulteriormente il proprio vantaggio sul secondo posto, ora salito a dieci punti in virtù dell’inatteso pari con cui la Zurich Barbato Cesport è stata bloccata dal San Mauro Nuoto. Rispettando le attese, la sfida calabrese si è rivelata tutt’altro che una formalità per i ragazzi di Fabio Coda che, nonostante due settimane di pausa, riprendono la propria marcia cosi come l’avevano interrotta nel match casalingo con l’Acicastello: il cammino trionfale dei grigioverdi si arricchisce di un’altra perla e, tra sette giorni, anche la matematica potrà certificare il dominio di Grimaldi e soci nel girone 4.

In un match equilibrato per due tempi, sono gli ospiti ad imprimere lo sprint vincente e decisivo nella seconda parte di gara. Il punteggio viene sbloccato dal destro di Alfredo Riccitiello che decide i primi otto minuti, poi i padroni di casa vengono fuori rispondendo colpo su colpo per il minimo vantaggio all’intervallo lungo (3-4). Alla ripresa del gioco si scatena però la Del Bo Aqavion che piazza il break vincente ancora trascinato dal proprio bomber in calottina numero 7 che chiude da top scorer con quattro reti.

Era la prima partita dopo due settimane di pausa – sottolinea il tecnico grigioverde Fabio Coda – e nascondeva parecchie insidie. Siamo partiti contratti ma siamo stati bravi a venir fuori alla distanza. Tra i singoli ci tengo a sottolineare la prestazione dei tre giovani Criscuolo, Esposito e Nina, oltre a Riccitiello, decisivo con le sue reti, e Scalzone”.

 

TUBSIDER COSENZA-DEL BO AQAVION 5-10 (0-1, 3-3, 1-4, 1-2)

Tubsider Cosenza: Guaglianone, Cerchiara, Ponte 1, Chiappetta 1, Manna, Bartolomeo, Greco, M. Cavalcanti 2, Guaglianone, Fasanella, Mascaro 1, Amato, Martire. Allenatore: Francesco Manna

Del Bo Aqavion: Cappuccio, Criscuolo 1, Nina 1, Truppa, Ferrone 1, Riccitiello 4, Esposito 1, Grimaldi, Scalzone, Forino, Mattiello 1, Autiero 1. Allenatore: Fabio Coda

Arbitro: Medda

 

– nella foto Alfredo Riccitiello –

Giulio D'Onofrio

Print Friendly, PDF & Email