A1 F – Nc Milano centra il primo obiettivo stagionale delle Final Six con 3 giornate di anticipo

Bastava un punto al sodalizio del Presidente Vucenovich per staccare il biglietto per Firenze e lo fa alla grande, andando a vincere una bella partita contro il Plebiscito Padova per 5 a 4.

Bella partita dal punto di vista agonistico, molto sentita e tirata, ma comunque sempre nei limiti della correttezza e tenuta ben in pugno dalla coppia arbitrale Savarese e Castagnola.

Le due squadre non si risparmiano in nessuna zona del campo, giocando per lunghi momenti a pressing, e il risultato è che nessuna squadra riesce a prendere il largo, e le difese giocano una grande partita.

La differenza la fanno i due gol a uomini in più che Milano trova, più il rigore, mentre Padova non riesce a concretizzare nessun uomo in più sui dieci a disposizione.

Grande felicità nelle file di Milano al termine della partita.

Così il tecnico milanese Diblasio: “siamo molto contenti, personalmente e per le ragazze tutte, il nostro Presidente Vucenovich e il DG Marsili. Oggi abbiamo incontrato una grande squadra, che ha dominato gli ultimi 3 anni in Italia e che ha portato anche in alto il nome della pallanuoto italiana in Europa,  e a cui auguriamo il meglio in vista del prossimo impegno in Spagna.

Abbiamo giocato una grande partita, non era per nulla scontato dopo un mese di stop, e siamo felici di aver raggiunto il primo obiettivo stagionale. Se l’anno scorso però era già stato un premio esserci nella Final Six, quest’anno vogliamo giocarci tutte le carte, e quindi prepariamoci per il finale di stagione con le ultime 3 partite al meglio, per provare a scalare il più possibile la classifica. Sulla partita, abbiamo giocato una ottima parte in difesa, veramente buona. In avanti abbiamo prodotto, come testimoniano le superiorità ottenute, e con più lucidità potevamo ottenere di più. Però bene, ribadisco i complimenti a tutte le ragazze ora andiamo avanti, vogliamo ancora toglierci qualche soddisfazione da qui alla fine”.

 

Prossimo impegno, molto impegnativo, mercoledì prossimo a Catania contro la capolista Ekipe Orizzonte.

 

NC Milano

Print Friendly, PDF & Email