A1 F – Non basta una buona prova all’F&D H2O Velletri

Linda Minopoli

AD ANZIO PASSA IL FLORENTIA (8-10)

L’F&D H2O esce a mani vuote dalla Piscina Comunale di Anzio nonostante un’ottima gara e tanti rimpianti per il risultato finale e per le occasioni sciupate. La squadra di mister Di Zazzo con una prova caparbia e di carattere ha tenuto testa ad un buon Florentia, al quale va il merito di aver tirato fuori il giusto cinismo nei momenti cruciali della gara e calato l’allungo decisivo nel terzo tempo portandosi a casa l’intera posta.

Nel primo tempo l’F&D H2O Lucarelli Domus Pinsa passa subito in vantaggio con Pustynnikova, in superiorità numerica. Le ospiti trovano il pareggio con Cordovani sempre in superiorità, Velletri va di nuovo in gol con Pustynnikova ma la rete è annullata. Sono le gigliate a portarsi dunque avanti con Cotti e Cordovani, De Cuia accorcia nel finale per il 2-3 che chiude la frazione.

Secondo quarto che si apre sulla stessa falsa riga del primo: Pustynnikova e De Vincentiis a segno per l’F&D H2O, McKelvey in superiorità numerica e Francini per il Florentia. Minopoli tiene a galla il team locale parando un rigore a Crevier prima del fischio di metà gara. Si va al cambio campo con la squadra di Sellaroli avanti di una rete.

Nel terzo tempo la squadra di Firenze prova (e riesce) a mettere la freccia del definitivo sorpasso con Giachi, a segno dopo un minuto di gioco, e Cotti, aumentando il divario nel punteggio. A riportare tutto in discussione è Pustynnikova, che realizza un rigore e tiene in carreggiata le sue. Cordovani e Mandelli, però, siglano un uno-due che fissa il punteggio sull’1-4 e sarà decisivo.

Ultimo quarto che si apre con i gol di Clementi, in superiorità numerica, e De Vincentiis. La squadra di Di Zazzo si gioca il tutto per tutto, ed è bravo il Florentia a ristabilire le distanze con McKelvey in superiorità numerica. Velletri lotta fino all’ultimo e Pustynnikova accorcia ancora con il suo quarto gol personale. L’arbitro durante il parziale annulla anche un secondo gol, questa volta a Centanni, e restano i dubbi sia sul primo che sul secondo annullamento nell’arco della gara. Al fischio finale è 8-10 in favore delle toscane.

Prossimo turno contro l’Orizzonte Catania: trasferta ricchissima di insidie, ma l’F&D H2O può dar fastidio a tutte le avversarie, nella speranza che presto arrivino anche i primi punti in classifica. Le indicazioni delle ultime tre gare sono confortanti, l’ambiente è sereno e consapevole che il percorso di crescita dovrà continuare anche con le sconfitte. A fine gara questo il breve commento di mister Di Zazzo: “Ho finalmente visto una partita giocata alla pari. Sono soddisfatto delle ragazze, ma abbiamo buttato al vento un’occasione per fare punti. Resto convinto della nostra crescita”.

F&D H2O VELLETRI – FLORENTIA 8-10 (2-3, 2-2, 1-4, 3-1)

F&D H2O VELLETRI: Minopoli, De Cuia (1), Pustynnikova (4), De Marchis, Zenobi, Rosini, Amedeo, De Vincentiis (2), Colletta, Clementi (1), Centanni, Bagaglini, Meccariello.
Allenatore: Danilo Di Zazzo

FLORENTIA: Perego, Rorandelli, Mandelli (1), Cordavani (3), McKelvey (2), Crevier, Sorbi, Francini (1), Giachi (1), Giannetti, Marioni, Cotti (2).
Allenatore: Andrea Sellaroli

Arbitri: Bianco- Ferrari
Note: spettatori 200 circa, Superiorità numeriche: 3/14 per F&D H2O, 3/9 per Florentia.

 

F&D H2O Velletri

Print Friendly, PDF & Email