A1 F – Per la Css Verona una trasferta piena di insidie

Verzini

A Milano le gialloblù proveranno a replicare la buona prestazione dell’andata, quando persero solo di misura alle Monte Bianco

Si avvicina il fine settimana e, con esso, il nuovo impegno per la Css Verona. È la volta della trasferta a Milano, con le ragazze di Giovanni Zaccaria che saranno impegnate alla piscina comunale “Roberto Cozzi” per affrontare la Kally Nc.

Il fastidioso tarlo rimarrà fino alla fine della stagione, probabilmente: era possibile fare di meglio nell’ultimo turno contro Velletri, chiudendo subito il discorso salvezza? Prandini e compagne si sono lasciate ammorbare dal ritmo delle laziali, non riuscendo ad imporre il proprio gioco e cogliendo un pareggio che sa di amaro.

L’unico modo in cui le veronesi possono ridimensionare la delusione è tornare a concentrarsi sulle prossime sfide in programma, tutte però con un coefficiente di difficoltà più alto. A partire da quella del weekend, contro la compagine lombarda che, all’andata, espugnò le Monte Bianco di misura. Fu la prima vera prestazione che solleticò i sogni dei supporter gialloblù, speranzosi di vedere le proprie beniamine fare punti contro realtà che militano in massima categoria da più stagioni. La Kally arriva alla sfida dopo due match molto diversi, cioè la scoppola (10-19) rimediata contro Catania e la straripante vittoria nella vasca di Torre del Grifo (6-19).

Alla vigilia abbiamo incontrato una delle migliori marcatrici della Css, Maria Verzini (19 reti tra campionato e coppa), che anche nell’ultimo turno ha messo a segno una doppietta.

Maria, come giudichi, a qualche giorno di distanza, la vostra prestazione contro la F&D H2O?

«La partita con Velletri è stata giocata su ritmi molto intensi, dettati principalmente da loro, dalla loro motivazione e dalla loro determinazione a portare a casa punti importanti per la salvezza».

Sguardo al prossimo match: che ambiente troverete a Milano?

«Sarà una partita ancor più tosta: loro puntano a zone della classifica ben più alte di noi e quindi vorranno sicuramente fare i tre punti. Sappiamo anche che molti dei nostri tifosi non riusciranno ad entrare in vasca per sostenerci, ma proveremo a non farci distrarre da queste cose esterne, come purtroppo è successo a Catania».

All’andata avete rischiato di andare a punti. Potete riuscirci ancora secondo te?

«Giocare in casa loro sicuramente renderà più complicato ripetere la prestazione dell’andata, ma noi cercheremo di fare sempre il nostro meglio, almeno per non render loro facile la vita».

13^ giornata

KALLY NC MILANO – CSS VERONA

16/02/2019, ore 15.00

Piscina comunale “Roberto Cozzi” (Milano)

 

Css Verona

Print Friendly, PDF & Email