A1 F – Sis Roma: secondo posto da difendere, primo posto da attaccare

Padova – SIS Roma vale doppio!

Proprio come dice il titolo, un secondo posto da difendere dagli attacchi del Rapallo ed il primo da attaccare in caso di passo falso dell’Orizzonte, la SIS Roma andrà a Padova a testa alta con la massima concentrazione contro le campionesse d’Italia degli ultimi quattro anni, il Plebiscito Padova.
La squadra allenata da Stefano Posterivo al momento è in quarta posizione a 34 punti sotto di tre punti dal Rapallo e ben sette dalla SIS Roma di Marco Capanna.
La squadra veneta è reduce dalle finali di Euro League, concluse al quarto posto, e sicuramente cercherà un riscatto in campionato. Le due formazioni si sono affrontate a dicembre in campionato prima della sosta natalizia con un 5-5 a Ostia e poco dopo in semifinale di Coppa Italia che ha visto trionfare la SIS Roma. Padova ha il secondo miglior attacco e la seconda miglior difesa dietro proprio alla SIS Roma, reduce da allenamenti speciale con la nazionale cubana e le ungheresi del Dunjiavaros.
Il tecnico Marco Capanna presenta così il match di cartello: “In questa pausa dove siamo stati spettatori delle finali europee (faccio i complimenti alle 2 squadre italiane) abbiamo lavorato con la nazionale cubana e con la squadra ungherese del Dunjiavaros. Questo ci ha permesso di affrontare e migliorare diverse situazioni di gioco e da squadra. La partita di Padova è affascinante e importante, contro una squadra intensa ed organizzata, noi continuiamo il nostro percorso di avvicinamento alla final six con grande responsabilità e voglia di pensare partita per partita per concludere al meglio la stagione regolare che ci vede al secondo posto in questo momento. Sistematicità e compattezza devono essere in partite così la nostra regola per ottenere il risultiamo che cerchiamo”.

 

Sis Roma

Print Friendly, PDF & Email