A1 F – Sis Roma, tre punti fondamentali


TRE PUNTI FONDAMENTALI A MESSINA

Arriva finalmente a Messina la prima vittoria in trasferta della Sis. Le nostre ragazze, con una prova molto convincente nella seconda parte di gara, conquistano tre preziosi punti che le proiettano a ridosso delle prime della classe.

Nel primo tempo regna un sostanziale equilibrio. Una Sis molto sprecona consente a Messina di rimanere in partita: Zhou e De Vincentiis segnano con continuità sorprendendo più volte la retroguardia capitolina. Si va al riposo con la Sis in vantaggio di una rete, 6 a 7.

Nella ripresa la musica cambia, Formiconi striglia a dovere le ragazze che cominciano a macinare gioco e, con un parziale di 7-2, mettono l’ipoteca sulla gara e sull’intera posta in palio. Galardi, autrice di ben sei reti e di alcuni gesti tecnici di pregevole fattura, si carica sulle spalle l’attacco romano dimostrando notevoli progressi da inizio stagione. In generale una buona prova come dichiara il CT Formiconi in sala stampa: “Abbiamo iniziato male, forse per aver giocato in condizioni difficili all’aperto, ma poi ci siamo riprese disputando una buona ripresa. Sono abbastanza soddisfatto per il gioco espresso nel terzo e nel quarto periodo. Vincere in trasferta non è mai facile ed oggi abbiamo dovuto sopperire anche all’assenza di Tankeeva.”

Messina – SIS Roma 10-15 (3-3, 3-4, 2-7, 2-1)

Messina: Sotireli, De Vincentiis 3, Buonanno, Amedeo 1, Brown 1, Radicchi 1, D’Amico 2, Rella, Zhao 2 (1 rig.), Misiti, Le Donne, Majolino, Aricò. All. Misiti.

Sis Roma: Sparano, Tabani, Gual 4 (1 rig.), Marani, Giovannangeli, Tankeeva, Picozzi 2, Sinigaglia, Galardi 6, Centanni 2, Giachi 1, Cellucci, Bradimarte. All. Formiconi.

Arbitri: Castagnola e Colombo.
Superiorità numeriche: Messina 4/8 + 1 rigore, Sis Roma 1/5 + 2 rigori.
Note: Gual sbaglia un rigore (palo) a 1.04 del terzo tempo. Uscita per limite di falli De Vincentiis a 7.50 del quarto tempo.

 

Sis Roma

Print Friendly, PDF & Email