A1 M – An Brescia al giro di boa del campionato

Il giro di boa del campionato come trampolino per addentrarsi con risolutezza nella seconda parte della stagione: sabato, alle 20, per il primo turno del ritorno (quattordicesima giornata), l’An Brescia sarà ospite (alla piscina di Casoria) della Canottieri Napoli, e l’obiettivo è giocare bene per prendere il giusto slancio verso gli appuntamenti di un’agenda che si fa sempre più intensa. Infatti, solo due giorni dopo la trasferta partenopea, per il sette di Sandro Bovo sarà la volta del viaggio a Budapest per incontrare (martedì sera) il Ferencvaros nel settimo turno di Champions (ultimo d’andata), e il match in terra magiara rappresenta senz’altro uno degli eventi clou d’inizio 2019. Dunque, in linea con quanto accaduto sabato scorso con la Lazio, dopodomani sera, i biancazzurri sono chiamati ad esprimersi con personalità e oculatezza, in maniera da imporre il proprio valore senza sprechi di energie. Attualmente, i giallorossi del Molosiglio stanno lottando per tenere lontana la zona playout, per cui si tratterà di un avversario di certo motivato, da prendere con le dovute attenzioni.

«Credo proprio che la Canottieri ci fornirà un buon banco di prova – presenta la sfida, il difensore dell’An, Stefano Guerrato -: oltre al fatto di giocare davanti al loro pubblico, non sono in una posizione di classifica tanto tranquilla, e quindi daranno il massimo. Da parte nostra, andiamo per affermare il potenziale di un gruppo che vuole arrivare molto lontano: dovremo stare concentrati per affinare gli schemi ma dovremo anche essere bravi a controllare le energie tenendo sempre in mano le redini del gioco, il tutto per preparare al meglio la partita di martedì con il Ferencvaros, appuntamento in cui vogliamo, e dobbiamo, fare bene».

 

Ufficio Stampa AN Brescia

Print Friendly, PDF & Email