A1 M – Carpisa Yamamay Acquachiara nel recupero della seconda di ritorno

Logo-Acquachiara

La Carpisa Yamamay Acquachiara è in zona playout. Per uscirne ha bisogno dei tre punti in palio domani (Scandone, ore 17) nel recupero della seconda giornata di ritorno. I biancazzurri di Porzio giocano contro il fanalino di coda Quinto e quindi, considerando anche il successo a Genova nel girone d'andata, può sembrare una gara largamente alla portata dei biancazzurri. Ma non è così: alla Scandone arriverà una squadra alla ricerca disperata di punti per salvarsi, e quindi moltiplicherà le forze nel tentativo di aggiudicarsi l'incontro.

L'Acquachiara dovrà fare a meno dello squalificato Steardo. Ancora un'occasione, dunque, a disposizione del giovane azzurrino Ciardi per dimostrare quanto è bravo. Ci sarà spazio anche per lui, soprattutto se la partita si metterà in un certo modo fin dall'inizio. Un'assenza anche nel Quinto: Marco Paganuzzi, l'allenatore della squadra biancorossa, dovrà fare a meno dell'infortunato Francesco Brambilla.

In A2 femminile è tempo di derby. Domenica (ore 12) a Scampia arriva lo Sporting Flegreo per una sfida molto attesa, anche perchè nella squadra di Koinis giocano due ex biancazzurre: Chiara Vitiello e Roberta Tortora, capocannoniere della formazione flegrea e terza miglior marcatrice del campionato con 21 reti. Molto interessante la sfida a distanza con la biancazzurra De Magistris, che di reti finora ne ha messe a segno 19. Nessun problema di formazione per Barbara Damiani.

 

 

Mario Corcione
Acquachiara

Print Friendly, PDF & Email