A1 M – E’ la prima di Rudic sulla panchina della Pro Recco

Dopo 47 giorni di preparazione, la prima di mister Rudic sulla panchina della Pro Recco è questione di ore. L’esordio in campionato dei biancocelesti avverrà poco distante da casa: domani, alle 18, sarà già tempo di derby nella vasca del Bogliasco.

“Allenare per la nazionale o il club fa poca differenza – afferma il tecnico croato – i principi di lavoro sono uguali, bisogna solo programmare per una competizione più lunga, ma l’obiettivo rimane sempre lo stesso: gestire la forma dei giocatori e portarli al massimo nel momento decisivo della stagione. Sarà un campionato interessante, ci sono formazioni che hanno aumentato la qualità della propria rosa. Noi dovremo essere bravi ad affrontare tutte le partite con il massimo rispetto per gli avversari anche quando il livello sarà differente: ogni gara è un’occasione per migliorare, sia sul piano individuale sia su quello collettivo”.
Riflettori puntati sulla “Vassallo” con altri spunti di interesse. Sarà la prima volta di Ivovic nei panni di capitano, “lui sta dentro il gioco e sarà una figura determinante nei momenti più difficili delle partite”, osserva Rudic, e prima con la calottina biancoceleste per Velotto, Bukic, Renzuto Iodice e Bijac, il grande colpo di mercato dell’estate recchelina.
Si alza il sipario, il centesimo campionato di A1 è pronto a partire.

 

Ufficio Stampa Pro Recco

Print Friendly, PDF & Email