A1 M & F – Gli impegni della RN Florentia

A1 Maschile

Dopo la trasferta di Sori, contro la capolista Pro Recco, ancora un turno proibitivo per gli uomini di Tofani, avversari dell’AN Brescia, secondo della classe a quota quarantacinque.

“Data la classifica e i valori in campo si tratta di un match sulla carta difficile, ma giocando davanti al proprio pubblico metti in acqua cuore e grinta e tutto può succedere.  Al di là dei pronostici è una partita da giocare dall’inizio alla fine con il coltello tra i denti”. Queste le dichiarazioni alla vigilia di Matteo Astarita, autore di una doppietta nell’ultimo match di campionato che lo ha proiettato in cima alla classifica dei cannonieri, a quota 37 goal a pari merito con Petkovic e Petronio.

Centocinquantotto reti realizzate, sette in più rispetto a quelle subite, sei vittorie e due pareggi sono il bottino finora realizzato dalla RN Florentia, a cospetto di un Brescia reduce da ben sei successi consecutivi in questo 2018 e in piena corsa per la qualificazione Champions, oltre ad essere stato finalista di Coppa Italia per la quinta volta consecutiva.

Eccetto gli infortunati Cicali ed Eskert, tutti a disposizione del tecnico gigliato. Dirige il duo Alfi-Scappini, con Vitiello commissario speciale, fischio d’inizio ore 18.00 Piscina Nannini Bellariva. Il match verrà trasmesso in diretta streaming sul canale you tube della Rari Nantes Florentia al link    https://www.youtube.com/channel/UCnZYOp1j-H7S_ea1iphWtqg/feed con la telecronaca di Paolo Pepino e Elisabetta Failla, la grafica di Andrea Pacini e la regia di Francesco Marceddu (foto in allegato Daniele Mealli).

 

A1 Femminile

Tutt’altro che scontata la trasferta delle Rari Girls, in casa della terza della classe Bogliasco Bene, nella quattordicesima giornata di campionato, quinta di ritorno. Una partita dalla doppia faccia, da giocare con uno sguardo verso l’alto e un verso il basso per entrambe le formazioni, ma per obiettivi diametralmente opposti. In piena corsa play off le liguri appaiate a quota diciotto, con Milano e Roma, avversarie di turno. All’opposto la Florentia, carica dall’ultimo successo esterno in casa del Messina, punterà i fari sul match del Cosenza che ospiterà il Rapallo, terzo in classifica. “Niente calcoli” dichiara il capitano gigliato Caterina Sorbi che aggiunge: “Dopo gli ultimi risultati positivi contro Rapallo e Messina, abbiamo acquisito un po’ più di sicurezza in noi stesse. Avevamo bisogno di un’iniezione di fiducia per morale e classifica. Questo margine di sei punti rispetto al Messina ci permette di guardare il futuro con più serenità. Ovvio che dobbiamo gestire al meglio questo vantaggio cercando di fare il più possibile punti e centrare la salvezza diretta senza passare dai play out”.

Con Lisa Curandai assente per motivi personali, ci sarà il debutto assoluto in serie A1 per la giovanissima Letizia Nesti, classe 2002 proveniente dal settore giovanile biancorosso dell’Under 17. Dirige il duo Colombo-Guarracino, Trovò commissario speciale, fischio d’inizio ore 16.45. (FOTO in allegato Daniele Mealli)

 

Gianluca Rosucci
Ufficio stampa Rari Nantes Florentia
www.rarinantesflorentia.it

Print Friendly, PDF & Email