A1 M – Genova Quinto B&B Assicurazioni ospita la Bpm Sport Management

quinto

E’ subito campionato. A quattro giorni dalla trasferta in casa della Pallanuoto Trieste, domani il Genova Quinto B&B Assicurazioni tornerà in vasca: appuntamento alle 20 alla piscina di Sori, avversaria di turno, per la quarta giornata del campionato di serie A1, la Bpm Sport Management.

“Il tempo per recuperare le energie dopo la gara di trieste è stato oggettivamente poco – dice il tecnico biancorosso Marco Paganuzzi – Però siamo determinati nel continuare il nostro trend di crescita, anche contro squadre più forti, o addirittura di livello internazionale come è la Bpm Sport Management. Sappiamo che dobbiamo migliorare ancora e stiamo lavorando per questo. Dobbiamo ridurre drasticamente la percentuale di gol presi a uomini pari e, rispetto alla gara di sabato scorso, essere più cinici sottoporta. Anche domani dovremo pensare a noi stessi, senza demoralizzarci o esaltarci per il punteggio che maturerà: ogni tempo dovremo pensare come se si ripartisse dallo zero a zero, ci servono questo tipo di partite, contro avversarie quotate, proprio per forgiare il nostro carattere”.

A inizio stagione l’allenatore aveva messo in guardia circa la possibilità di incappare in momenti positivi. “Ma questo non credo sia uno di quelli – avverte – Intendiamoci, perdere tre partite di fila non fa piacere a nessuno, ma abbiamo un rammarico direi solo per la gara con l’Acquachiara, che alla fine si è rivelata più abbordabile di quello che pensavamo. La mia squadra è comunque carica e determinata, si è allenata duramente e bene. Il mio augurio è che anche l’ambiente sappia attutire questi passaggi a vuoto, perché le partite che faranno la differenza per il nostro campionato devono ancora tutte arrivare e ci servirà la carica dei nostri tifosi”.

A livello di formazione i biancorossi dovranno fare a meno di Armando Turbati, a riposo per via di uno stiramento alla coscia; la speranza è quella di recuperarlo in tempo per la gara con la Roma Vis Nova. Sarà invece della partita Tomislav Primorac, nonostante il problema alla spalla che non gli consentirà di esprimersi al meglio delle sue potenzialità.

Fischio d’inizio domani alle 20 alla piscina coperta di Sori. Ingresso 5 euro, gratis under 14 e over 70.

 

Foto di Giorgio Scarfì

Print Friendly, PDF & Email