A1 M – Genova Quinto B&B atteso dalla BPM Sport Management

quinto

Dopo la vittoria casalinga con la Pallanuoto Trieste, il Genova Quinto B&B Assicurazioni è già pronto a tornare in vasca: domani infatti i biancorossi saranno ospiti della Bpm Sport Management (fischio d’inizio alle 18) per la diciassettesima giornata del campionato nazionale di pallanuoto serie A1 maschile. Una sfida sulla carta proibitiva, ma i ragazzi di Marco Paganuzzi hanno dimostrato – contro il Posillipo, oltre che contro Trieste – di poter dare filo da torcere anche contro formazioni costruite con ben altri obiettivi.

“I tre punti di mercoledì, e quindi la prima vittoria nel massimo campionato, ci hanno galvanizzato molto – spiega il mancino Matteo Spigno – Eravamo reduci da alcune buone prestazioni dove avremmo meritato di più. Penso alla gara contro il Posillipo, ma anche a quella contro il Savona. Tanti applausi, ma nessun punto in saccoccia. Adesso sono arrivati anche quelli e credo che ce li siamo meritati sino in fondo, ma questo deve essere un inizio, un fatto che ci da maggiore coraggio anche nei nostri mezzi. Certo, in casa della Bpm Sport Management sarà tutt’altro che facile, affronteremo una squadra forte, fortissima, ma siamo in grado di fare lo sgambetto a chiunque. Da qui in avanti vogliamo essere la mina vagante del campionato“.

Secondo Spigno, i giochi per la salvezza restano apertissimi: “Lo dice la classifica – continua – Certo, siamo ultimi, ma abbiamo un solo punto di distanza dalla Lazio e siamo in crescita. La vittoria dei capitolini sull’Ortigia non ci ha permesso di abbandonare l’ultima posizione, ma forse ha fatto suonare una sveglia, ci ha dato la carica per restare agganciati al treno salvezza. Ora siamo molto carichi e concentrati, e io sono un inguaribile ottimista, mi piace vedere il bicchiere mezzo pieno: sono certo che resteremo in lotta sino all’ultimo, e che tutto si deciderà alla fine, negli scontri diretti prima dei play out“.

 

Foto di Carlo Rinaldi

Print Friendly, PDF & Email