A1 M – La Campolongo Hospital RN Salerno batte la Roma Vis Nova e vola in classifica

Luongo

Sabato pomeriggio alla piscina Simone Vitale di Salerno è andata in scena una grande partyita, tra due delle formazioni meglio attrezzate del girone Sud del Campionato di serie A 2 di pallanuoto. Una grande Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno ha battuto per 10-7 la Roma Vis Nova di coach Alessandro Calcaterra e dell’ex Marko Maras.

Gara intensa e giocata sul binario dell’equilibrio, merito dei tanti campioni in acqua da entrambe i lati. La voglia, la grinta ne la preparazione dei giallorossi alla fine ha avuto al meglio, con prove maiuscole di tutti gli uomini, a partire da “saracinesca” Santini, con il suo solito contributo alla causa; “sentenza” Gandini che anche oggi ha colpito inesorabile; “assist” Cupic, che più di una volta ha messo i compagni soli davanti al portiere; e poi il “bomber” Michele Luongo che oggi, a parte i tre gol, ci ha messo una grinta incredibile, con numeri di alta scuola soprattutto in posizione di centroboa. A seguire gli altri, dal solito implacabile “ragionier” Parrilli, “lo squalo” Spatuzzo, “scheggia” Gallozzi, inafferrabile in velocità, il “gigante” Sanges che all’uscita del capitano Scotti Galletta, ha tenuto insieme a Fortunato un bravissimo Parisi. Finiamo con il capitano, Scotti e quel lavoro oscuro in difesa che permette a tutta la squadra di trarne beneficio.

Il primo quarto lasciava già presagire una giornata difficile, con i capitolini due volte in vantaggio e recuperati grazie ai gol di Gandini e Luongo. Nella seconda frazione, finita 4-3 per la Rari, si gioca senza sosta. Per i giallorossi in gol vanno Luongo, Sanges, Parrilli e Gallozzi. Tiratissima la terza frazione, che termina con il solo gol di Fortunato a tabellino. Nell’ultimo quarto la Rari consacra la vittoria e vanno a segno ancora Luongo su rigore e poii Parrilli e Gandini.

“Abbiamo saputo soffrire contro un avversario di livello – ha dichiarato un esausto mister Citro al termine dell’incontro – Siamo stati bravi a difendere con intensità per tutta la gara, senza innervosirci quando la palla non entrava”.

Con questa vittoria, e grazie ai risultati pervenuti dalle altre piscine, la Rari Nantes Salerno conferma il primo posto in classifica e allunga a quattro le lunghezze di vantaggio sulla seconda, il Telimar Palermo.

Sabato 23 febbraio Scotti Galletta e compagni saranno di scena a Crotone, contro la neopromossa Auditore.

CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO-ROMA VIS NOVA PALLANUOTO 10-7

CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Santini, Luongo 3 (2 rig.), Gandini 2, Sanges 1, Scotti Galletta, Gallozzi 1, Fortunato 1, Cupic, Mauro, Parrilli 2, Spatuzzo, Pica, Taurisano. All. Citro

ROMA VIS NOVA PALLANUOTO: Bonito, Carrozza, Murro 2, Ferraro 1, Poli, Rella, Spinelli 1, Maras, Parisi 2, Gobbi 1, De Vena, Vitola, Marinaro. All. Calcaterra

Arbitri: Savino e Dantoni

Parziali 2-2, 4-3, 1-0, 3-2
Usciti per limite di falli Gobbi (V) e Scotti Galletta (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Salerno 2/8 + 2 rigori e Vis Nova 3/11. Espulso per proteste il tecnico Citro (S) nel quarto tempo. Spettatori 300 circa

 

Rocco Papa
www.rarinantesnuotosalerno.com

Print Friendly, PDF & Email