A1 M – La PN Sport Management gioca una gara fantastica, ma vince la Pro Recco a 20″ dalla fine

Pietro Figlioli

Busto Arsizio (VA), 7 marzo 2018 – Si chiude a quota dodici la striscia di successi consecutivi della Pallanuoto Banco BPM Sport Management, con i bustocchi che sono costretti alla resa per 7-8 contro i campioni d’Italia della Pro Recco che espugnano la Manara segnando a 22” secondi dalla fine il gol decisivo con Ivovic. La formazione padrona di casa gioca una partita ai limiti della perfezione, ma non basta e la squadra tricolore consolida il suo primo posto in classifica. L’avvio di gara della formazione bustocca è perfetto e la Pallanuoto Banco BPM Sport Management va subito a segno con uno degli ex di giornata come Edoardo Di Somma che firma l’1-0, poi un altro ex come Fondelli fa il bis e porta i suoi sul 2-0 prima della risposta dei campioni d’Italia che accorciano con Molina che sigla il 2-1. Prima della sirena è Lazovic con una gran parate su Bodegas a tenere davanti i mastini. Drasovic in avvio di seconda frazione riporta a +2 i suoi con un gran tiro da 6 metri che s’insacca alla destra di Tempesti, ma è ancora Molina, che segna in superiorità, a tenere i liguri incollati alla partita (3-2 al 14’). Echenique pareggia, Luongo riporta avanti i Mastini segnando, con l’uomo in più, sull’assist di Fondelli, ma alla pausa lunga è +1 Pro Recco con i gol di Di Fulvio e Bodegas che in controfuga porta per la prima volta gli ospiti in testa alla partita (4-5). Il sette di mister Baldineti risponde immediatamente: prima il miracolo di Lazovic che fa una parata strepitosa sotto porta a Bruni, poi il gol in superiorità di Drasovic che riporta la gara in perfetta parità. Il Recco segna ancora con Ivovic, ma la squadra di casa è chirurgica con l’uomo in più e Luongo rimette a posto le cose (6-6). Nel quarto tempo Mirarchi sbaglia una grande occasione davanti a Tempesti, Luongo poco dopo scheggia la traversa. Figlioli fa 7-6, ma Bodegas a 3’ dalla fine pareggia. La traversa di Drasovic illude i padroni di casa a 40” poi l’epilogo peggiore con Ivovic che a 22” dall’ultima sirena firma il decisivo 7-8 mentre sull’ultimo assalto è ancora la traversa alta a negare il pari ai padroni di casa.

Marco Baldineti (allenatore Pallanuoto Banco BPM Sport Management): “Ero convinto che avremmo potuto vincere oggi, ma purtroppo lo sport è questo. Il rammarico principale è il contropiede perché con loro se prendiamo contropiede non riusciamo a vincere e oggi abbiamo preso 4 gol così. Tutta la partita è stata impostata su una difesa forte e aggressiva e poi a non prendere contropiede purtroppo è più facile a dirlo che a farlo ed è stata la chiave della loro vittoria. Sicuramente il 2-0 mi ha molto caricato ed ero molto convinto, così come ero convinto che avrebbero vinto la Coppa Italia e che magari sarebbe arrivata qui un po’ più rilassati. I miei giocatori sono stati veramente bravi a trasformare la delusione della sconfitta con Brescia in rabbia positiva in questa partita. A un minuto dalla fine ho chiamato timeout e ho messo dentro Baraldi e stavo giocando senza centri per evitare di prendere contropiede e non è colpa di Fabio, ma combinazione loro hanno fatto gol. Io sono ligure e sono abituato ad avere un pubblico molto caldo e questa volta i nostri tifosi sono stati l’ottavo uomo in vasca e hanno cercato di trasmetterci qualcosa in più e sono stati sicuramente grandi anche loro”.

BANCO BPM SPORT MANAGEMENT 7
PRO RECCO 8

BANCO BPM SPORT MANAGEMENT: Lazovic, Di Somma 1, Blary, Figlioli 2, Fondelli, Petkovic, Drasovic 2, Gallo, Mirarchi, Luongo 2, Baraldi, Valentino, Nicosia. All.: Baldineti.

PRO RECCO: Tempesti, Di Fulvio 1, Caliogna, Bruni, Molina 2, Bodegas 2, Ivovic, Echenique, Figari 1 , Filipovic, Aicardi, Gitto, Volarevich. All.: Vujasinovic.

NOTE: PARZIALI: 2-2; 2-3; 2-1; 1-2. Spettatori 600 circa. Superiorità numeriche: Banco Bpm 4/9, Pro Recco 1/7. Uscito per limite di falli Molina (R) nel quarto tempo. Arbitri: Colombo e Carmignani.

 

 

Roberto Nardella
Responsabile Comunicazione Sport Management

Print Friendly, PDF & Email