A1 M – L’An Brescia serra i ranghi

In un calendario dai ritmi a dir poco incalzanti, l’An Brescia serra i ranghi guardando avanti con decisione: a soli tre giorni dalla dura sfida di Champions con il Recco, per il posticipo della quarta giornata di campionato, mercoledì, alle 20.30, la squadra di Sandro Bovo sarà ospite dello Sport Management, compagine che, a detta di tanti, quest’estate ha subito un ridimensionamento, ma che c’ha messo poco a smontare questa teoria dell’”indebolimento”. La squadra di Busto Arsizio (la sede del club non è più Verona) ha, sì, perso pedine di primissimo assoluto come, appunto, i due nuovi biancazzurri Figlioli e Gallo, però, in questo inizio di stagione, ha già fatto segnare risultati più che eccellenti: da assoluto debuttante, nelle prime due tappe di Champions League, il team di Baldineti ha battuto i campioni in carica dell’Olympiacos e poi (giusto sabato scorso) ha fatto bottino pieno con i campioni del 2017, ovvero gli ungheresi del Szolnok. Un più che eloquente biglietto da visita che dà una chiara idea sul coefficiente di difficoltà del confronto che andrà in scena dopodomani, alle piscine Manara. Comunque, Presciutti e compagni sono ben consapevoli di quanto li aspetta e sono pronti ad affrontare questo altro importante banco di prova, con tutta la grinta dimostrata nell’ultima gara di coppa e con tutte le attenzioni necessarie a migliorare le intese e i meccanismi di gioco.

«Dopo l’incontro di sabato col Recco – presenta la partita di mercoledì, il presidente, Andrea Malchiodi -, ecco che arriva subito un altro test del più alto livello. Nel match di Mompiano, abbiamo verificato le nostre condizioni: in fatto di carattere e spirito agonistico, abbiamo dimostrato di essere a punto, su alcuni aspetti tecnici, possiamo e dobbiamo progredire, e questo già a partire da dopodomani. Il compito sarà tutt’altro che agevole, lo Sport Management è in ottima forma e le brillanti vittorie in Champions lo dicono chiaramente. Però noi vogliamo assolutamente crescere e anche per loro sarà un test di livello; credo proprio che sarà una grande sfida come quella appena disputata con il Recco».

 

Ufficio Stampa AN Brescia

Print Friendly, PDF & Email