A1 M – L’AN Brescia s’impone a Firenze

È macinando gioco con costanza che l’An Brescia risolve a proprio favore il secondo turno del campionato 2018-2019: in casa della Rari Nantes Florentia, la squadra di Sandro Bovo s’impone per 12 a 4 (2-2, 2-1, 2-1, 6-0, i parziali) piegando la resistenza dei gigliati alla distanza. Per tre quarti di gara, la compagine di Tofani si batte con temperamento, sfruttando qualche svista dell’An e riuscendo a rimanere in partita, per altro a fronte di un notevole dispendio di energie; dal canto loro, i biancazzurri, anche dovendo fare i conti con le fatiche accumulate nelle ultime sedute di duro allenamento, non si scompongono e dosano con criterio le forze e, fino all’ultimo intervallo, gestiscono il mini break di vantaggio. Poi, mantenendo sempre una buona intensità di gioco, Presciutti e compagni sfiancano un avversario ormai a corto di risorse: nel quarto tempo, la Florentia stenta ad avvicinarsi alla porta bresciana restando con zero reti all’attivo.

A proposito di fatiche (extra), da domani a mercoledì, Marco Del Lungo, Pietro Figlioli, Nicholas Presciutti, Zeno Bertoli, Valentino Gallo e Mladjan Janovic, saranno impegnati con le rispettive nazionali per la prima giornata di Europa Cup – World League: martedì sera, a Podgorica, il Montenegro affronterà il Settebello.

«All’inizio abbiamo un po’ sofferto – dichiara Marco Del Lungo, autore di più di un intervento notevole -, c’è stato qualche errore evitabile e poi abbiamo pagato alcune decisioni arbitrali che hanno penalizzato il nostro lavoro. Nel complesso, però, direi che è stata una prova positiva, la difesa è stata buona, siamo rimasti sempre tranquilli e, nel finale, abbiamo fatto emergere con decisione le nostre qualità. Insomma, è stato un buon test per ottimizzare la preparazione in vista del prossimo match di Champions con il Recco».

 

Ufficio Stampa AN Brescia

Print Friendly, PDF & Email