A1 M – Lazio: con Ortigia gara “aperta”

ortigia_lazio_pre_foto

Sfida salvezza per i biancocelesti impegnati domani alle 15 alla Caldarella . Il gruppo è al completo. Tafuro suona la carica: "Siamo in crescita. Sarà una battaglia da vincere"


Il fascino antico della Caldarella, vasca all'aperto a pochi metri dal mare di Siracusa non deve sedurre troppo le aquile, l'impianto è un'arma in più per i padroni di casa dell'Ortigia, avversari della Lazio Nuoto domani nel turno infrasettimanale di A1 in scena alle ore 15. Quella della 16^ giornata del massimo campionato di pallanuoto sarà una sfida salvezza che vedrà di fronte i biancoverdi di Leone, in cerca di punti che potrebbero allontanarli dai play out e i capitolini di Tafuro che invece i play out vogliono assicurarseli. L'Ortigia è infatti al decimo posto e sabato scorso ha ottenuto un buon pareggio esterno a Torino, mentre i biancocelesti, pur perdendo, hanno dato del filo da torcere al Circolo Canottieri Napoli. I ragazzi di Massimo Tafuro sono tredicesimi e vogliono tenere a distanza il Quinto, fanalino di coda. Il gruppo sarà al completo ed è motivato a "vendicarsi" della sconfitta maturata nella partita di andata. Le aquile hanno avuto dieci giorni per prepararsi al meglio a questa sfida, il gruppo è compatto e non vuole lasciarsi sfuggire l'occasione.


L'allenatore della Lazio Nuoto, Massimo Tafuro: "Andremo in Sicilia per vincere, ci proveremo con tutte le nostre forze. Abbiamo avuto dieci giorni per preparare questa sfida e le sensazioni sono buone. Ultimamente siamo riusciti a fare buone prestazioni, anche se ci manca ancora un po' di continuità sui quattro tempi. A volte ci concediamo delle pause che favoriscono il nostro avversario. L'Ortigia è una squadra ostica, proveranno a metterla sul piano fisico. In difesa dobbiamo stare molto attenti perché di fronte troveremo tre giocatori come Camilleri, Danilovic e Di Luciano che complessivamente hanno già realizzato 70 gol in campionato e possono farci male.. I siracusani compongono un gruppo esperto, noi per metterli in difficoltà dovremo cercare di giocare una partita molto veloce. Ci aspettano con il coltello tra denti, ma siamo pronti. Sarà una battaglia sportiva e vogliamo vincerla".

I convocati: Correggia, Tulli, Colosimo, Ambrosini, Vitale, Di Rocco, GIorgi, Cannella, Leporale, De Vena, Maddaluno, Mele, Washburn


Siracusa, 22 febbraio ore 15.00
CC Ortigia-SS Lazio Nuoto
Arbitri: D. Bianco e Castagnola

Print Friendly, PDF & Email