A1 M – Match salvezza per la PN Trieste

marko_elez
A SORI IN PALIO PUNTI MOLTO PESANTI

Le sfide impossibili con An Brescia e Pro Recco sono alle spalle. La Pallanuoto Trieste adesso ha tutta l’intenzione di tornare a muovere la classifica. Sabato 12 dicembre, nella dodicesima (penultima) giornata del girone di andata del campionato di serie A1 maschile 2015/2016, la squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping sarà impegnata sul campo del Rn Sori, in una gara importantissima nella corsa alla salvezza. Si gioca alle ore 16.00.

QUI PALLANUOTO TRIESTE La squadra di Stefano Piccardo arriva al delicato match con il fanalino di coda del torneo in buone condizioni di forma. Il morale è alto e dopo una serie di prestazioni di livello – anche se (come ampiamente preventivato) non hanno portato punti – la fiducia in casa Pallanuoto Trieste non manca. La trasferta di Sori, comunque, si preannuncia estremamente insidiosa. “Dobbiamo un po’ dimenticarci delle ultime partite – spiega l’allenatore Stefano Piccardo – contro Brescia e Recco siamo scesi in campo senza tensioni particolari, sappiamo bene che dal punto di vista emotivo affrontare avversari così forti è molto più facile. A Sori invece ci attende una battaglia, contro una compagine che ha il nostro stesso obiettivo, ovvero conquistare la salvezza”. Per quanto riguarda la formazione, il tecnico ligure pare orientato a confermare i 13 che hanno affrontato a viso aperto i campioni d’Italia e d’Europa in carica. Con un’unica importante variazione, ovvero il rientro di Niccolò Rocchi, che ha recuperato dal problema al timpano, al posto del classe 2000 Michele Mezzarobba. Rocchi che, tra l’altro, è un ex: l’anno scorso infatti è stato tra i grandi protagonisti della promozione in serie A1 del Rn Sori. Piccardo comunque ha messo in guardia i suoi ragazzi sulle difficoltà che si troveranno ad affrontare. “L’ambiente sarà molto caldo – analizza l’allenatore della Pallanuoto Trieste – avremo parecchia pressione addosso. Loro tra l’altro non hanno più grandi margini di errore, contro di noi si giocano tantissimo e daranno tutto per conquistare il bottino pieno”.

QUI RN SORI Con 3 punti in classifica, frutto del successo esterno sul campo della Rn Florentia (6-7 lo scorso 21 novembre), il Rn Sori è relegato all’ultimo posto in graduatoria. I liguri hanno anche cambiato allenatore, con Angelo Temellini che ha preso il posto di Alessandro Cavallini, il tecnico della promozione. Con risultati altalenanti. E’ arrivato sì il successo in terra toscana, poi il Sori si è di nuovo fermato rimediando due sconfitte consecutive con Rn Savona (8-10 in casa) e Roma Vis Nova (11-8 in trasferta). La squadra ligure può comunque contare su alcune individualità di buon livello. Vedi il centroboa croato Hrvoje Brlecic, arrivato dallo Jadran di Spalato, il pericoloso tiratore Alessio Privitera, lo scorso anno al Catania battuto dalla Pallanuoto Trieste in semifinale play-off, il mancino padovano Edoardo Manzi, classe 1998, un portiere di estrema affidabilità come Francesco Ferrari. “Rispetto all’anno passato – continua Piccardo – il Sori ha cambiato molto. In casa comunque sono più temibili rispetto a quando giocano in trasferta. Davanti ai loro tifosi si esaltano e giocano una waterpolo brillante”. L’allenatore della Pallanuoto Trieste ha individuato la chiave tattica del match: “Dovremo essere molto accorti in fase difensiva e gestire bene le situazioni di superiorità numerica. Loro infatti sono bravi a chiudersi quando si ritrovano con l’uomo in meno”.

GLI ARBITRI Il confronto tra Rn Sori e Pallanuoto Trieste sarà diretto da Colombo e Ercoli, delegato Salino.

COME SEGUIRE LA PARTITA Anche questo sabato, a partire dalle ore 16.00 la pagina Facebook della Pallanuoto Trieste (www.facebook.com/pallanuototrieste) pubblicherà tutti gli aggiornamenti in tempo reale sulla sfida di Sori.

LA GIORNATA Turno un po’ a “spezzatino” questo dodicesimo di andata. Le due battistrada An Brescia e Pro Recco hanno già giocato in anticipo, con i lombardi che si sono imposti per 7-15 sul campo della Canottieri Napoli e Tempesti e compagni che hanno regolato l’Acquachiara per 11-5. Venerdì Lazio e Roma Vis Nova si affronteranno in un anticipo televisivo (Rai Sport 2, ore 19.00) ad alta tensione, mentre sabato trasferte difficilissime per Ortigia Siracusa sul campo della Sport Management e della Rn Florentia, che renderà visita al Posillipo. Completa il quadro un altro derby, quello ligure tra Rn Bogliasco e Rn Savona.

LA CLASSIFICA Situazione ormai definita in vetta, solito affollamento in zona play-out. An Brescia 36, Pro Recco 33, Canottieri Napoli 23, Sport Management 22, Posillipo 21, Acquachiara 20, Rn Bogliasco 17, Rn Savona 16, Roma Vis Nova 12, Pallanuoto Trieste 9, Ortigia Siracusa 7, Lazio 5, Rn Florentia 4, Rn Sori 3.

 

Alessandro Scollo

www.pallanuototrieste.com

Print Friendly, PDF & Email