A1 M – Nuoto Catania: alla Scuderi arriva lo SP Management

Dato: “Dobbiamo dimostrare prima possibile di non essere quello che si è visto fino ad oggi”

Nuoto Catania a quota zero punti in classifica ma con tanta voglia di dimostrare le proprie qualità, lasciandosi alle spalle questo avvio di campionato decisamente complicato.

Il tecnico Peppe Dato analizza cosi lo stato mentale e fisico della sua squadra: “Abbiamo lavorato bene, nonostante l’umore non fosse dei migliori, ma la buona volontà non manca mai. Dovremo dosare al meglio umiltà ed equilibrio. Se un atleta dovesse pensare di vincere peccherebbe di presunzione e verrebbe meno l’umiltà, se invece partisse già sconfitto questo rappresenterebbe la “morte” dell’agonista. Io la penso così. Noi abbiamo realmente voglia di dimostrare prima possibile che non siamo quello che si è visto fino ad oggi, in questo avvio di campionato”.

Sullo Sport Management Dato dichiara: “Che sono più forti di noi questo è certo, ma gli avversari devono essere uno stimolo. Dico sempre ai ragazzi di allenarsi con l’obiettivo di ottenere sempre il massimo”.

Sabato (3’ giornata di campionato) sarà la seconda gara consecutiva in casa, e anche il pubblico catanese sarà chiamato a stare vicino alla squadra con il calore e l’affetto che li ha sempre contraddistinti negli anni.

3’ giornata di campionato

Sabato 27 ottobre ore 15 Piscina F. Scuderi
Nuoto Catania-Busto Bpm Sport Management
Arbitri: Navarra e Rovida
Delegato: Marchisello

 

Federica Zuccaro
Ufficio Stampa Nuoto Catania

Print Friendly, PDF & Email