A1 M – SP Management – Acquachiara 23-5

Daniele De Gregorio

FOTO MANUEL SCHEMBRI

SPORT MANAGEMENT-ACQUACHIARA 23-5 (5-3, 8-0, 5-0, 5-2)

Banco Bpm Sport Management: Lazovic, Di Somma E. 3, Panerai 3, Figlioli, Fondelli, Petkovic 2 (1 rig.), Drasovic 1, Gallo 4, Mirarchi C, 4, Luongo S. 2, Baraldi 3, Valentino 1, Nicosia. All. Baldineti.
Carpisa Yamamay Acquachiara: Lamoglia, Ciardi, Gargiulo, Spooner 1, Lanfranco M., Ronga, Finizola Stellet, Barberisi 1, De Gregorio 1, Tozzi 1, Centanni 1, Lanfranco J., Roberti. All. Iacovelli
Arbitri: L. Bianco e Braghini.
Superiorità numeriche: Sport Management 3/6 + un rigore, Acquachiara 0/1.
Note: nella Sport Management in porta dal primo minuto il n. 13 Nicosia. Nell’Acquachiara a 3’10” dalla fine Roberti sostituisce in porta Lamoglia. Nessuno è uscito per limite di falli.
COMUNICATO CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA

Passa in secondo piano il risultato (scontato) di questa gara. In primo piano ci sono la sensibilità della Sport Management e del suo presidente Tosi, che hanno onorato anche a Busto la memoria di Mario Riccio, “la bellissima accoglienza che la società gialloblu ci ha riservato”, sottolinea il direttore sportivo biancazzurro Gianluca Leo, “la voglia dei miei ragazzi di far bene nonostante la nettissima superiorità degli avversari, il cuore che ci hanno messo in questa gara”, dice al termine dell’incontro Paolo Iacovelli, che ha rimarcato anche “la bravura dei due portieri Nicosia e Lamoglia e la buona prestazione del brasiliano Stellet”.
Nell’Acquachiara in evidenza anche i giovanissimi De Gregorio, autore di un gol, e il secondo portiere Roberti che è andato tra i pali negli ultimi tre minuti e si è guadagnato con una serie di parate gli applausi dello sportivissimo pubblico di Busto.

 

 

Mario Corcione

Print Friendly, PDF & Email