A1 M – Trieste torna al successo

Drasko Gogov

ALLA “BIANCHI” BATTUTA L’ACQUACHIARA (10-4)

KRSTOVIC: “ERA IMPORTANTE FARE I TRE PUNTI”

Pronostico rispettato alla “Bruno Bianchi”. Nella prima giornata di ritorno del campionato di serie A1 maschile la Pallanuoto Trieste ha battuto l’Acquachiara per 10-4. Arrivano così 3 punti preziosi per la squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping, che sale in classifica a quota 11 e si riavvicina un po’ alla zona salvezza. Resta invece ferma a quota zero la compagine partenopea. “Era importante vincere – spiega a fine match l’allenatore della Pallanuoto Trieste Miroslav Krstovic – siamo partiti bene, poi ho fatto qualche cambio e in certi momenti siamo calati. Finalmente però abbiamo conquistato i tre punti davanti al nostro pubblico”.

La Pallanuoto Trieste preme sull’acceleratore fin dalle prime battute di gioco. Dopo 2’ Petronio sblocca la situazione in superiorità numerica (1-0), Gogov segna due gol nel giro di 60’’ e di nuovo Petronio quasi in chiusura di tempo trova la rete del 4-0 che vale come un’ipoteca anticipata sul match. La seconda frazione si apre con il 5-0 siglato da capitan Giorgi in superiorità e con il rigore trasformato da Tozzi. Sul 5-1 i padroni di casa calano il ritmo, sbagliano qualcosa in fase offensiva e l’Acquachiara – sempre con Tozzi – riduce il passivo sul 5-2 di metà gara.

Si segna poco anche in apertura di terza frazione e servono 5’ alla Pallanuoto Trieste per trovare il 6-2, siglato da Petronio con un pregevole “alzo e tiro” dai 5 metri. Podgornik raccoglie un assist di Spadoni e sigla il 7-2, poi Tozzi in controfuga sigla la tripletta personale che vale il 7-3. Dopo 1’ nel quarto periodo Gogov insacca l’8-3, poi Mezzarobba finalizza una bella manovra alabardata con l’uomo in più (9-3) e Barberisi accorcia per gli ospiti (9-3). Intanto fa il suo esordio in A1 maschile il portiere classe 1998 Marco Persegatti (subito autore di un bell’intervento) e c’è ancora il tempo per il quarto gol personale di Gogov, che fissa il risultato sul definitivo 10-4.

Adesso la Pallanuoto Trieste si fermerà per quasi un mese. Il prossimo match degli alabardati è infatti in programma mercoledì 7 marzo quando alla “Bruno Bianchi” arriverà l’Ortigia Siracusa dell’ex Stefano Piccardo.

 

PALLANUOTO TRIESTE – ACQUACHIARA 10-4 (4-0; 1-2; 2-1; 3-1)

PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik 1, Petronio 3, Ferreccio, Giorgi 1, Giacomini, Gogov 4, Mladossich, Vico, Spadoni, Blazevic, Mezzarobba 1, Persegatti. All. Krstovic

ACQUACHIARA: Lamoglia, Ciardi, Di Maro, Spooner, M. Lanfranco, Ronga, Stellet, Barberisi 1, Blanchard, Tozzi 3, Centanni, J. Lanfranco, Cicatiello. All. Iacovelli

Arbitri: L. Bianco e Carmignani

NOTE: espulso per proteste Blazevic (T) nel terzo periodo; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 3/11, Acquachiara 2/7; spettatori 300 circa

 

 

www.pallanuototrieste.com

Print Friendly, PDF & Email