A1 PASSO DA TE, la Roma Nuoto arriva al Cinema


Comunicare per crescere, la Roma Nuoto arriva al cinema con il documentario A1 PASSO DA TE diretto da Marco Gallo

E’ ormai noto a tutti che in questi anni la Roma Nuoto ha investito parecchio in marketing e comunicazione, video virali, campagne di sensibilizzazione e di propaganda per tutto il movimento pallanuotistico ed è ormai noto che i video della Roma Nuoto sono stati tra i più visualizzati in Italia ed in Europa anche quando militava in Serie A2, un percorso di crescita lungo, totalmente innovativo rispetto ai canoni del passato a cui ci ha abituato questo sport, basti pensare che nell’anno solare fin qui sono stati prodotti ben 116 video tra interviste, Highlights, spot e presentazioni di ogni genere relativo al mondo Roma Nuoto facendo crescere in modo esponenziale il numero di utenti, il numero di tifosi che ci seguono sia al Foro Italico che da diversi punti in Italia e all’estero soprattutto spostando l’attenzione su uno sport che ha bisogno sempre di più di Comunicazione, Marketing, eventi collaterali, sponsorizzazione ed esportazione del progetto Pallanuoto.

Arrivato alla sesta stagione all’interno della nostra società, il Responsabile Video e Comunicazione Marco Gallo ha raccolto tutto il girato prodotto in questi cinque anni in prima squadra ed ha realizzato il documentario A1 PASSO DA TE, la nostra storia recente raccontata dai protagonisti di tre playoff consecutivi e due finali perse per un soffio, del sogno di andare alle Olimpiadi di alcuni nostri atleti e di quel “passo” che ci è mancato per arrivare in Serie A1, l’elìte della pallanuoto dove oggi giochiamo, perdiamo con la Pro Recco e vinciamo il derby con la Lazio con un Foro Italico pieno come non si vedeva dai Mondiali di Nuoto del 2009.

La realizzazione del documentario si è conclusa in tempo per partecipare alla prestigiosissima 36ma Edizione del Milano International Ficts Fest, un Festival Internazionale di Sport & Movies organizzato da alcuni membri del CIO, con la Presidenza affidata al Prof. Franco Ascani di Milano (Presidente della FICTS – Fédération Internationale Cinema Television Sportifs), Membro della Commissione Cultura e Patrimonio Olimpico del CIO. Al Festival sono stati iscritti 954 film che raccontano moltissime tematiche, storie e sport di ogni tipo, ad eccezion fatta per la pallanuoto che vede solamente A1 PASSO DA TE come rappresentante. Ma con grande gioia e onore possiamo dire di essere tra i finalisti di questo Festival che si svolgerà presso Palazzo Giureconsulti in Piazza Duomo a Milano dal 14 al 19 Novembre. Il documentario verrà proiettato per la prima volta il 17 Novembre davanti al pubblico e alla stampa in presenza del nostro regista Marco Gallo: “Leggere l’email del Prof. Ascani che mi diceva di essere tra i finalisti di questo prestigioso Festival non nego che mi ha emozionato molto. Mi ha emozionato perchè dietro a questo documentario ci sono stati cinque anni di duro lavoro, passione e costanza in quello che ho sempre ritenuto il meglio per questa società e per questo sport. Quando sono arrivato alla Roma la prima cosa che ho fatto è cercare dei riferimenti sul web, dei contenuti a cui ispirarmi, capire cosa poter migliorare. Ecco, è proprio lì che ho capito che alla pallanuoto mancava tutto. Mancava una comunicazione moderna fatta di contenuti video-fotografici, mancavano storie da raccontare, mancava dare dei piccoli eroi ai bambini per farli innamorare di questo magnifico Sport, mancava il pubblico delle grandi occasioni, mancavano anche i sogni. Ho cercato di raccontare in primis la Roma Nuoto ma la pallanuoto in generale cercando di trasmettere delle emozioni, un senso di appartenza alla squadra per cui si gioca, sia quando si vincevano 20 partite di fila in regular season di A2, sia quando perdevamo da favoriti due finali playoff di fila, nel massimo rispetto verso gli avversari e cercando sempre di manetenere un low-profile e perchè no, anche cercando di far divertire il pubblico con i video virali del momento. Alla pallanuoto serve questo e molto altro, si parla spesso di regolamenti ma mai di Comunicazione. Sabato scorso al Foro Italico, durante il derby, c’erano più di mille persone. Se c’è una cosa che mi ha emozionato più dell’email di cui parlavo prima, questo è il Foro Italico così pieno, una soddisfazione straordinaria che io condivido con la società Roma Nuoto che mi ha permesso di lavorare, crescere e migliorare anno dopo anno e con tutti i miei collaboratori che mi hanno supportato. Ringrazio soprattutto i giocatori e lo staff tecnico per la disponibilità e soprattutto la fiducia per il lavoro che stiamo svolgendo non soltanto per la Roma Nuoto, ma per tutto il movimento pallanuotistico italiano”.

Il documentario verrà proiettato, inoltre, in un cinema di Roma ancora da definire per permettere ai nostri tifosi di poterlo visionare e vedere un po’ di pallanuoto al cinema.

il Trailer del documentario:
https://youtu.be/gMfn_K4zL1c

 

Roma Nuoto

Print Friendly, PDF & Email