A2 F – AN Brescia ultimo impegno prima del giro di boa

Per l’An Brescia femminile, ultimo impegno casalingo prima del giro di boa della stagione regolare di A2: domenica, alle 15.30, alla piscina di Mompiano, le leonesse ospiteranno il Como Nuoto per l’ottava giornata di campionato, penultima del girone d’andata. Escludendo le prime due forze del torneo (Trieste e Bologna), la squadra di Edvin Calderara ha dimostrato di potersela giocare con tutte le avversarie fin qui incontrate e, per dopodomani, le calottine bresciane sono determinate a dare il massimo per fare risultato contro la formazione che, con tredici punti all’attivo, occupa il quarto posto in graduatoria, dieci lunghezze avanti all’An. Tra le biancazzurre, è piena la convinzione di non aver raccolto quanto seminato e, nell’altrettanto piena consapevolezza di dover affrontare un team di notevole qualità, l’obiettivo è muovere la classifica; a rendere più forti le motivazioni, sarà la presenza del capitano, Noemi Casali, al rientro dall’infortunio alla mano sinistra.

«Ci attende un match difficile – dichiara coach Calderara -, Como è una formazione ben attrezzata e che sta disputando un campionato in maniera senz’altro positiva: conosciamo il loro modo di esprimersi e lotteremo fino in fondo per contenere il loro potenziale. Noi siamo in crescita e faremo di tutto per sfruttare il confronto per migliorare e consolidare la nostra idea di gioco. Anche se non ancora utilizzabile a tempo pieno, riavremo a disposizione il nostro capitano e questo certamente aumenterà la carica agonistica; ci sarà da soffrire e sudare ma, se entreremo in acqua con il giusto atteggiamento, son sicuro che ci toglieremo delle soddisfazioni».

 

Ufficio Stampa AN Brescia

Print Friendly, PDF & Email