A2 F – Cosenza domina la Roma Vis Nova

COSENZA-ROMA 11-4 (4-1;2-1,3-0,2-2)

COSENZA PALLANUOTO: Sena, Citino 1, Gallo B., Presta 3, Greco 1, Ferriero, Morrone, Malluzzo, Screnci 3, Zaffina, Nisticò, Garritano 3, Manna. Allenatore: Fasanella.

ROMA VIS NOVA PALLANUOTO: Riccardi, Contu, Gilardi, Perazzetti, Boldrini 1, Lollobattista, Fortugno, Lomonte, Risivi 1, Muccio 1, Di Marcantonio, Angiulli 1, Raco.

Arbitro: Barra di Napoli.
Note: Espulsioni Cosenza 1/5 più due rigori, uno realizzato da Screnci, uno parato a Garritano. Roma 1/12.

Cosenza domina nel match contro la Roma Vis Nova vincendo 11-4 nella miglior gara del torneo. La buona difesa capitolina infatti capitola subito contro l’attacco di una squadra determinata, concentrata e in netta crescita. Contro Roma hanno infatti brillato tutti le big allenate da Fasanella, che però ha registrato le ottime prove delle giovani, una difesa impeccabile e una ottima fase nella gestione dell’uomo in meno. La cronaca: Fasanella ancora senza Gallo ma con una squadra in gran forma. Roma va subito in zona raddoppiando Citino, ma libera le tiratrici dalla distanza rossoblu. Il risultato è nel tris di Presta e la rete di Citino che portano la squadra avanti sul 4-1. La zona romana non copre il perimetro e nel secondo tempo Garritano con un bis aumenta il vantaggio rossoblu. Nel terzo per preservare Presta e Garritano gravate di due falli il tecnico di Cosenza manda in vasca tutte le giovanissime guidate da Screnci che fa la differenza. L’americana in difesa diventa insuperabile e segna tre reti, seguite dalle marcature di Greco e Garritano che chiudono il match sull’11-4. Roma ha potuto far poco nonostante una gara di sacrificio. Cosenza oggi era in grande giornata in tutti gli elementi della rosa, e dopo la pausa avrà il big match contro l’Acquachiara che sarà fondamentale in chiave playoff.

 

Cosenza Nuoto

Print Friendly, PDF & Email