A2 F – il derby marchigiano sorride ad Ancona che beffa Tolentino 16-11

E’ un derby amaro quello contro la Vela Ancona per le ragazze della NPN Tolentino che cedono 11-16 alle “cugine” nella sesta giornata del campionato di pallanuoto femminile serie A2. La compagine maceratese ha messo in acqua le consuete qualità tecniche ed agonistiche ma tutto ciò non è bastato per imporsi sulle avversarie che consolidano così il primo posto nel Girone Sud

Anconetane subito in vantaggio dopo pochi secondi dal via con la rete di Pomeri. Tolentino non si scompone e restituisce il favore, trovando l’1-1 grazie al centro di Kohli. La squadra ospite comincia ad alzare la pressione e grazie ad un autentico exploit di Altamura scappa nel punteggio. La calottina numero 11 dorica, infatti, mette a segno tre goal consecutivi che spezzano l’equilibrio e lanciano la Vela sul 1-4. Alla festa partecipano anche Fiore ed ancora Pomeri che arrotondano il parziale sul 1-6. Le padrone di casa provano la reazione e con uno scatto d’orgoglio, ad un non nulla dalla fine del tempo, siglano il 2-6 con Finocchi.

Al rientro in acqua le tolentinati dimezzano lo svantaggio portandosi sul 3-6: ad andare a segno è Santandrea. La marcatura non scompone le avversarie che, anzi, ritrovano la via dei pali prima con Strappato e quindi attraverso il poker di Altamura che vale il 3-8. La NPN tenta di restare in scia raggiungendo quota 4 (a segno ancora Kohli). Di li a poco seguiranno i centri di Pomeri (4-9), Finocchi per le locali (5-9) e Rachid ancora per la Vela che mandano le squadre al riposo lungo sul 5-10

Il terzo tempo è aperto dalle realizzazioni di El Omari e Finocchi che alleggeriscono il passivo per Tolentino, giungendo sino a -3 sul 7-10. Ancona sente il fiato sul collo e ristabilisce il + 5 grazie alle conclusioni di Pomeri e Santini che valgono il 7-12. C’è comunque ancora tempo per un’azione di Santandrea che beffa il portiere ospite e regala alle locali l’8-12

L’ultima frazione registra innanzitutto il nono goal per Tolentino con Mircoli e quindi un nuovo sprint della Vela che, da 9-12, vola via sino al 9-15: a scrivere il loro nome sul referto sono Quattrini, Ferretti e Rachid. Santandrea, come il resto della NPN, non molla ed infligge il 10-15 alle rivali. Le doriche, però, non sono ancora appagate e gonfiano la rete nuovamente per il 10-16 di Rachid. Anche se ormai il recupero è impossibile Tolentino vende cara la pelle sino in fondo e castiga le calottine avversarie con l’ennesima rete di Kohli che fissa il risultato definitivo sull’11-16. Si chiude così un derby sfortunato per le atlete di mister Bartolo che proveranno a capitalizzare e sfruttare al meglio quale punto di ripartenza per un pronto riscatto in vista dei prossimi impegni della stagione.

NPN TOLENTINO-VELA ANCONA: 11-16

PARZIALI: 2-6; 3-4; 3-2; 3-4

NPN TOLENTINO: 1 Ginobili, 2 Finocchi (3), 3 Acciarresi, 4 Santandrea (3), 5 Mircoli (1), 6 Orizi, 7 Kohli (3), 8 El Omari (1), 9 Romozzi, 10 Pierucci, 11 Fefè, 12 Gabrielli, 13 Travaglini

VELA ANCONA: 1 Borghetti, 2 Strappato (1), 3 Pomeri (4), 4 Rachid (3), 5 Ferretti (1), 6 Fiore (1), 7 Di Martino, 8 Leone, 9 Santini (1), 10 Bersacchia, 11 Altamura (4), 12 Quattrini (1), 13 Andreoni

DICHIARAZIONI LORENZO BARTOLO (Allenatore NPN Tolentino):

“La squadra avversaria la conosciamo bene…E’ fatta di giocatrici forti ed è una formazione che negli ultimi tre anni ha sempre puntato alla promozione. Noi invece siamo una neopromossa. Sono abbastanza soddisfatto dei tre tempi, secondo, terzo e quarto ma mi dispiace per il primo dove abbiamo subito un parziale di 6-2 che poi ha influito in maniera determinante sul risultato finale. Comunque bene…Per noi è una tappa di passaggio e giocare queste partite ci aiuta a crescere. Ora testa alla prossima e alle prossime perché il nostro campionato si gioca partita per partita senza obiettivi prestabiliti…Vedremo poi cosa ne esce alla fine. Sono comunque contento del lavoro svolto sino ad oggi”

LORENZO NICOLETTI Addetto stampa NPN Tolentino

Print Friendly, PDF & Email