A2 F – Impresa esterna della PN Trieste

TRIESTE PASSA CON MERITO SUL CAMPO DEL LOCATELLI

Bella impresa della Pallanuoto Trieste nella terza giornata del campionato di serie A2 femminile (girone Nord). La squadra alabardata infatti si è imposta in trasferta sul difficile campo del Locatelli per 9-12, al termine di un match molto duro dal punto di vista fisico. Vittoria meritata quella conquistata a Genova dalle orchette, che hanno lottato con grande coraggio per tutti i 32’ di gioco. “Abbiamo iniziato molto bene – spiega l’allenatrice della Pallanuoto Trieste Ilaria Colautti al termine del match – siamo state attente in difesa e precise in attacco. Nel terzo tempo abbiamo fatto un po’ più di fatica e loro si sono riavvicinate. Ma nel finale c’è stata la reazione e torniamo a casa con tre punti molto importanti”.

Si gioca su ritmi molto alti in avvio. La squadra di casa trova il gol dopo appena 24’’ con Gamberini (1-0), ma la reazione della Pallanuoto Trieste è veemente. Lucrezia Cergol trasforma un rigore guadagnato da capitan Rattelli (1-1), poco dopo Lucrezia insacca il primo vantaggio ospite (1-2), Russignan spinge le orchette sull’1-3 e Rattelli scrive 1-4. Il Locatelli non ci sta e si riporta sotto con Tedesco (2-5). Beatrice Cergol inventa il 2-5 grazie ad un bel movimento dalla posizione di centroboa e la solita Tedesco chiude uno scoppiettante primo periodo con il gol del 3-5. Copione immutato anche nella seconda frazione, con entrambe le squadre molto determinate in fase offensiva. Lucrezia Cergol colpisce su rigore (3-6), Caterina Nucifora accorcia (4-6), capitan Rattelli finalizza una superiorità numerica (4-7) e Tedesco rimette in scia la squadra di casa (5-7): 4 gol in nemmeno 120’’ di gioco. I ritmi un po’ calano ma la Pallanuoto Trieste appare in pieno controllo della situazione. Zadeu insacca il 5-8, Lucrezia Cergol fa poker su rigore (5-9), Figari limita il passivo per le liguri e al cambio di campo le orchette si ritrovano avanti per 6-9.

Nel terzo periodo le orchette iniziano a faticare in fase d’attacco. E il Locatelli ne approfitta. Dopo quasi 6’ di gioco senza gol Mori in superiorità trova il 7-9, poi Tedesco da boa insacca il -1 per le liguri. Si entra negli ultimi 8’ di partita con la Pallanuoto Trieste ancora avanti, ma per 6-9. L’inerzia del match è passata nella mani del Locatelli. Il pareggio (9-9) arriva dopo 3’ di gioco del quarto periodo, di nuovo con Tedesco, di nuovo dalla posizione di centroboa. Le ragazze di Ilaria Colautti però mantengono alta la concentrazione. Klatowski spezza il lungo digiuno realizzativo riportando avanti Trieste sul 9-10 a 4’30’’ dalla fine. Da qui in poi è di nuovo un monologo delle orchette, che rischiano pochissimo dietro, sprecano un paio di superiorità numeriche, ma con freddezza chiudono i conti grazie alle bordate dalla distanza di Lucrezia Cergol e Zadeu. La Pallanuoto Trieste espugna la Sciorba per 9-12 e conquista un successo prezioso per la classifica.

 

LOCATELLI – PALLANUOTO TRIESTE 9-12 (3-5; 3-4; 2-0; 1-3)

LOCATELLI: Benvenuto, Figari 1, Donato, Tedesco 5, Gamberini 1, Drago, Adamo, Cat. Nucifora 1, Mori 1, Valsecchi, Ciccione, Rosso, Car. Nucifora. All. Garalti

PALLANUOTO TRIESTE: S. Ingannamorte, Zadeu 2, Favero, Gant, Klatowski 1, L. Cergol 5, B. Cergol 1, E. Ingannamorte, Guadagnin, Rattelli 2, Jankovic, Russignan 1, Gregorutti. All. I. Colautti

Arbitro: Brasiliano

 

 

www.pallanuototrieste.com

Print Friendly, PDF & Email