A2 F – La Carpisa Yamamay Acquachiara perde l’imbattibilità

Anna De Magistris

VELA ANCONA-ACQUACHIARA 8-5 (1-0, 0-0, 4-4, 3-1)

Cosma Vela Ancona: Borghetti, Strappato, Pomeri 2, Rachid 1, Ferretti 1, Fiore, Vecchiarelli, Leone, Santini 3, Bersacchia, Altamura, Quattrini 1, Andreoni. All. Pace M.

Carpisa Yamamay Acquachiara: Cipollaro, Di Maria, De Magistris 1, Scarpati, Carotenuto, Pignataro, Mazzola, Tortora 2, Giusto 1, Acampora, Foresta 1, Zizza, D’Antonio. All. Damiani.

Arbitro: Ialeggio.
Superiorità numeriche: Vela Ancona 3/7, Acquachiara 3/13 più un rigore realizzato.

IL COMUNICATO DELLA CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA

Nell’anticipo della quinta giornata prima sconfitta stagionale della Carpisa Yamamay Acquachiara, che ad Ancona perde imbattibilità e primato. Una sconfitta da mettere in preventivo, vista la forza della squadra marchigiana, la favorita numero 1 per la vittoria della regular season del girone sud. Barbara Damiani, tuttavia, ha qualche rimpianto: “La squadra ha giocato alla pari con le avversarie per tre tempi, nei quali avrebbe sicuramente ottenuto di più se non avesse sbagliato tanto in superiorità. Poi, nella quarta frazione, tra reti consecutive delle nostre avversarie, di cui due in contropiede, ha fatto la differenza”.

Hanno fatto la differenza i tre gol realizzati dalla giovane anconetata Santini, che ha realizzato anche la rete del 6-4 che all’inizio del quarto tempo ha staccato definitivamente le Ach Girls. Da segnalare il primo gol stagionale di Gaia Giusto, protagonista della rete del 3-3. Il duello tra i capocannonieri del campionato, Anna De Magistris ed Elena Altamura, è finito 1-0 per la napoletana, che al momento guida da sola la graduatoria con 14 gol.

 

Mario Corcione

Print Friendly, PDF & Email