A2 F – La Cosernuoto al confronto SIS Roma

coser-1

Impegno in trasferta per la Cosernuoto contro la SIS Roma, formazione tra le più forti gel girone Sud, favorita numero uno per il salto di categoria, incontro che viene affrontato con maggiore ottimismo dopo la bella e convincente prova che l’ha vista vittoriosa contro la F&D Velletri.
Squadra al top della condizione con la rientrante Cicoria e problemi di abbondanza per mister Cattaneo.

Sarà una partita difficile ma, fino ad ora, la squadra ha dimostrato di essere in grado di potersi confrontare con qualsiasi avversario, era facile prevedere un inizio di campionato tutto in salita non avendo mai disputato incontri precampionato, costringendo Cattaneo ad organizzare la squadra in corsa, molti problemi sono stati risolti, ancora c’è da lavorare, ma le ragazze, dopo aver digerito alcune defezioni importanti, hanno ormai preso confidenza con i nuovi equilibri tattici e stanno crescendo di partita in partita.
Nessun timore reverenziale quindi, il mister metterà in campo una squadra in grado di farsi valere anche contro la forte formazione romana, lo aveva già dimostrato contro la Roma Racing perdendo di un solo gol, frenata solamente dai pali e da un arbitraggio molto criticato in ambito societario che vide la squadra avversaria usufruire di ben 13 espulsioni contro le 4 assegnate a favore della Cosernuoto.

Per quanto riguarda il settore giovanile, ottimo il lavoro che sta svolgendo il nuovo allenatore Marcello Del Duca che, in sintonia con la filosofia della società, ha avviato un processo di crescita di tutto il settore, processo che non consente di ottenere risultati nell’immediato ma che contribuirà, si spera in un paio di stagioni, alla crescita di una società meritevole di scalare posizioni di vertice.
Un progetto ambizioso che però pone Fabio Cattaneo nella difficoltà di poter usufruire di forze fresche pur disponendo di atlete già sufficientemente valide.
Una coperta troppo corta quindi anche se, negli schemi della prima squadra, sono state comunque inserite, ormai stabilmente, e non poteva essere altrimenti, alcune atlete di sicuro avvenire.

 

Appuntamento a domenica
Foro Italico – Roma
Ore 13.30

Arbitro sig. Iori Carlo di Latina

 

Cosernuoto

Print Friendly, PDF & Email