A2 F – La Cosma Vela Ancona si aggiudica il big match con l’Acquachiara

Cosma Vela Ancona-Acquachiara 8-5 (1-0, 0-0, 4-4, 3-1)

Cosma Vela Ancona: Borghetti, Strappato, Pomeri 2, Rachid 1, Ferretti 1, Fiore, Vecchiarelli, Leone, Santini 3, Bersacchia, Altamura, Quattrini 1, Andreoni. All. Pace M.

Acquachiara: Cipollaro, Di Maria, De Magistris 1, Scarpati, Carotenuto, Pignataro, Mazzola, Tortora 2, Giusto 1, Acampora, Foresta 1, Zizza, D’Antonio. All. Damiani.

Arbitro: Ialeggio.
Note: sup. num. Vela 3/7, Acquachiara 3/13 più un rigore realizzato.

Ancona – Prova di forza della Cosma Vela Ancona che alla piscina del Passetto supera l’Acquachiara, un confronto sentito e importante, che le doriche prima hanno sofferto, forse anche emotivamente, per poi mettere la freccia e andarsene nel quarto e decisivo tempo. Nel primo tempo la Vela spreca qualcosa di troppo potrebbe chiudere con un margine più ampio e invece a referto ci va solo la Pomeri, che realizza in superiorità. Secondo tempo senza reti, si arriva al cambio di campo con la Vela in vantaggio solo di un gol. La squadra però è compatta, molto positiva la prova in difesa, così si arriva al terzo tempo in cui si assiste a un valzer di reti: il pareggio in superiorità della De Magistris, il nuovo vantaggio dorico sempre in superiorità con la Santini, ancora un gol in superiorità con la Foresta che rimette la gara sul 2-2, poi la Santini e la Giusto (3-3), quindi il mini-break anconetano firmato dalla Quattrini in superiorità e dalla Pomeri, accorcia in superiorità la Tortora (5-4). Nell’ultimo tempo, però pubblico ed energie residue sono tutte dalla parte delle anconetane, Santini, Ferretti e Rachid firmano tre gol pesantissimi che decidono il match e solo nel finale arriva la rete dell’8-5 della Tortora che rende il boccone meno amaro per le ragazze della Damiani.

Foto: Strappato e De Magistris al Passetto (archivio)

 

 

Ufficio stampa Vela Nuoto Ancona

Giuseppe Poli

Print Friendly, PDF & Email