A2 F – La Cosma Vela si conferma grande nella vasca di Pescara



Pescara-Cosma Vela Ancona 5-17
(1-4, 1-7, 2-4, 1-2)

Cosma Vela Ancona: Borghetti, Strappato 2, Pomeri 1, Santandrea 1, Ferretti 1, Mirleni, Di Martino 1, Ciampichetti 2, Stevelli 1, De Matteis 3, Altamura 5, Quattrini, Andreoni. All. Pace M.

Pescara: Travaglini B., Finocchi, Scialoia, D’Anteo, Travaglini F., Di Berardino, Vidonis 1, Provenzano, Perna Va. 1, Cavallere 1, Coletta 1, Perna Ve. 1, Giordano. All. Maksimov.

Arbitro: De Girolamo.
Note: superiorità num. Pescara 1/5, Vela Ancona 2/5 più un rigore realizzato.

Pescara – La Cosma Vela Ancona conferma quanto di buono mostrato nella prima partita di campionato andando a vincere nell’anticipo del secondo turno a Pescara per 17-5. Una gara praticamente a senso unico, come dimostrano i primi due parziali di gioco che hanno permesso alle  “cosmiche” di Milko Pace di arrivare al cambio di campo sull’11-2 in proprio favore. Un po’ più equilibrata la seconda metà gara, con le pescaresi che hanno giocato la loro buona partita e le doriche che hanno alternato tutte le giocatrici in acqua e hanno comunque ampliato il vantaggio sino al + 13, siglato dalla Ciampichetti nell’ultimo periodo, prima del gol della Vidonis che ha fissato il risultato sul definitivo 17-5. Cinque reti per l’Altamura. “Dopo l’1-0 in favore del Pescara – spiega a fine gara Milko Pace – e un primo tempo in cui abbiamo giocato soprattuto sugli errori delle avversarie, abbiamo realizzato molto, segnando soprattutto in contropiede. La differenza tra le due squadre c’è e s’è vista, d’altra parte abbiamo obiettivi diversi. Sono contento della prova delle ragazze, che venivano da una settimana difficile per assenze dovute soprattutto all’influenza”.

 

Foto: Elena Altamura domenica scorsa contro il Volturno

Ufficio stampa Vela Nuoto Ancona
Giuseppe Poli

Print Friendly, PDF & Email