A2 F – La RN Florentia si conferma capolista assoluta

RARI NANTES FLORENTIA vs PALLANUOTO TRIESTE A.S.D.18-8 (6-3)(2-0)(6-3)(4-2)

RARI NANTES FLORENTIA Banchelli, Rorandelli, Andreini, Cordovani 3, Landi 2, Cortoni 1, Sorbi 5, Francini 3, Curandai, Giannetti 1, Lapi 1, Bartolini 2, Franconi All. SellaroliPALLANUOTO TRIESTE S. Ingannamorte, Tommasi, Favero, Balestra, Klatowski 1, L. Cergol 2, B.Cergol 2, E.Ingannamorte, Guadagnin, Ratelli, Jankovic 2, Russignan 1, Krasti All. Colautti 

Una rimaneggiata Florentia bissa il punteggio dell'andata e si conferma capolista assoluta del girone Nord.
Fuori Marioni e Bonaiuti per infortunio e con Andreini e Rorandelli (in panchina ma non utilizzata) a mezzo servizio, mister Sellaroli è costretto ad affidarsi in attacco alla classe di Allegra Lapi che risponde da grande professionista con una prova eccellente.
Dopo sei mesi si rivede in piscina Landi mentre Sorbi, Francini e Cordovani si dividono il palcoscenico con giocate di altra categoria. A fine gara il tecnico spezino si congratula con la tutta la squadra, ringrazia Allegra Lapi per aver risposto alla convocazione e fa una dedica speciale per gli amici del Plebiscito Padova per la prematura morte di Francesco Rinaldi (Tuscia): "Non riesco ancora a crederci, sono molto addolorato per la perdita di Francesco. Nei sette anni vissuti a Padova è stato un punto di riferimento importante. Di lui conserverò sempre un bel ricordo".
Il risultato non lascia dubbi sulla differenza tecnica e tattica delle due formazioni, anche se Trieste è sempre stata in gara con coraggio e concentrazione.
Il primo tempo le padrone di casa affondano subito il colpo con Sorbi e Bartolini, ma Jankovic dimezza subito le distanze. Passano una manciata di secondi ed ancora Sorbi, particolarmente in giornata e la Francini calano un poker che lascia pensare subito all'andamento della gara. Sul finire Cergol e Jancovic tengono in gara le ospiti.
Il secondo quarto Trieste prova ad affacciarsi dalle parti di Banchelli che spegne ogni attacco avversario con tecnica e posizione. Intanto Cordovani e Cortoni allungano a più cinque il parziale che manda le due formazioni al cambio campo.
Trieste resta unita ma la Florentia è altra cosa per le orchette che si sgretolano sotto gli attacchi di Bartolini, Sorbi (tripletta), la fuoriclasse Allegra Lapi e la rientrante Landi. Trieste reagisce con le reti di Krasti e le sorelle Cergol, ma il risultato è compromesso.
L'ultimo quarto è per il pubblico sugli spalti con il botta e risposta tra Cordovani (doppietta) e Cergol, Landi – Giannetti e la Katawoski.

La Florentia si conferma capolista assoluta a punteggio pieno con una media goal di 14, 8 a partita e si prepara allo sprint finale della regular seasson.

 

 

Gianluca Rosucci
www.rarinantesflorentia.it

Print Friendly, PDF & Email