A2 F – Passo falso delle “Orchette” contro il Locatelli

Beatrice Cergol

ALLA “BIANCHI” IL LOCATELLI FERMA TRIESTE (7-7)

Passo falso casalingo per le orchette. Nella terza giornata di ritorno del campionato di serie A2 femminile (girone Nord), alla “Bruno Bianchi” la Pallanuoto Trieste è stata bloccata sul pareggio (7-7) da un grintoso Locatelli. La squadra alabardata è incappata in una giornata storta sotto il piano del gioco e le liguri, invischiate nella lotta per la salvezza, ne hanno approfittato per strappare un punto prezioso. “Brutta prestazione – commenta senza mezzi termini a fine match l’allenatrice Ilaria Colautti – abbiamo buttato via un’occasione per portarci ancora più in alto in classifica. Non siamo praticamente mai entrate in partita, è mancata la giusta determinazione. In settimana ne riparleremo”.

Le orchette faticano fin dalle prime battute di gioco, dopo 4’ Ilaria Colautti chiama time-out per scuotere la squadra, ma il Locatelli si porta avanti con Mori (0-1). Klatowski trova il pareggio in superiorità numerica, poi Jankovic insacca il pallone che vale il 2-1. A 56’’ dalla fine del tempo arriva il 2-2, firmato dalla scatenata Mori in superiorità numerica. Il Locatelli appare più tonico e dopo 20’’ dall’inizio della seconda frazione Tedesco da boa firma il 2-3. Trieste sbaglia tantissimo in attacco, non si segna per 5’ lunghissimi minuti, fino alla staffilata di capitan Rattelli che in superiorità insacca il 3-3 di metà partita.

Nel terzo periodo le orchette sembrano finalmente in grado di cambiare ritmo. Guadagnin chiude una rapida controfuga con il gol del 4-3, 50’’ dopo Rattelli (in superiorità) realizza il 5-3. Il prezioso +2 regge il tempo di un’azione: Figari finalizza una bella manovra in zona e batte Krasti per il 5-4. Beatrice Cergol mette la firma sul nuovo +2 (6-4), poi a 47’’ dalla fine del tempo Nucifora (sempre in superiorità) riporta il Locatelli in scia (6-5).

Alla metà esatta del quarto periodo le liguri completano la rimonta con Mori (6-6). Trieste ha la forza di rimettere la testa avanti con Beatrice Cergol (7-6 in controfuga), ma di nuovo Mori castiga le ragazze alabardate: 7-7 a 2’33’’ dalla fine. A 20’’ dalla fine le orchette guadagnano un’altra superiorità numerica, ma il portiere Benvenuto si salva con l’aiuto della traversa. Per la Pallanuoto Trieste è il primo pareggio stagionale.

 

PALLANUOTO TRIESTE – LOCATELLI 7-7 (2-2; 1-1; 3-2; 1-2)

PALLANUOTO TRIESTE: S. Ingannamorte, Zadeu, Favero, Gant, Klatowski 1, L. Cergol, B. Cergol 2, E. Ingannamorte, Guadagnin 1, Rattelli 2, Jankovic 1, Russignan, Krasti. All. I. Colautti

LOCATELLI: Benvenuto, Figari 1, Donato, Tedesco 1, Gamberini, Adamo, Nucifora 1, Mori 4, Valsecchi, Ciccione, Isetta, De Laurentiis. All. Carbone

Arbitro: Alessandroni

NOTE: uscite per limite di falli Rattelli (T) e Mori (L) nel quarto periodo; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 4/14, Locatelli 4/7; spettatori 100 circa

 

 

www.pallanuototrieste.com

Print Friendly, PDF & Email