A2 F Play Off – Css Verona: “L’inesperienza si è sentita”

Acquachiara Ati 2000 – Css Verona 9-6
Parziali: 2-1, 3-1, 1-1, 3-3

Acquachiara Ati 2000: Uccella (P), Esposito (1), De Magistris (1), Scarpati, Migliaccio, Marino, Mazzola (3), Martucci, Sgrò, Giusto, Foresta (4), De Bisogno, D’Antonio. All. Damiani

Css Verona: Mattioni C. (P), Castagnini, Cressoni, Russo, Borg, Peroni, Braga (3), Carli (1), Nicolis, Prandini (1), Carotenuto, Bosello (1), Frizzarin. All. Zaccaria

Arbitro: Lombardo

Il tecnico Giovanni Zaccaria è piuttosto amareggiato a fine incontro: «Purtroppo la nostra inesperienza a questo livello si è sentita. Siamo riuscite persino a neutralizzare le nostre migliori giocatrici. Speriamo di fare tesoro di questa partita per giocare meglio la prossima, altrimenti vorrebbe dire che non siamo ancora pronte per queste occasioni».
«Purtroppo in alta quota viene a mancare l’ossigeno – continua il tecnico delle veronesi – e devi essere “allenato” a queste situazioni di gioco. Eravamo tanto contratte ed abbiamo giocato con poca personalità: tutte le nostre incertezze si sono trasformate in metri di vasca persi e secondi sprecati ad ogni azione. Forse siamo ad un altitudine eccessiva per le nostre capacità. Dobbiamo imparare a giocare con questa pressione addosso, qui non si scherza».

 

Css Verona

Print Friendly, PDF & Email