A2 F Play Off – La Carpisa Yamamay Acquachiara piega Como in gara 1, decide Tortora

ACQUACHIARA-COMO 8-7 (3-1, 3-1, 1-3, 1-2)

Carpisa Yamamay Acquachiara: Cipollaro, Di Maria 1, De Magistris 2, Scarpati A., Carotenuto, Mazzarella, Mazzola 1, Tortora 1, Giusto, Acampora, Foresta 2, De Bisogno 1, D’Antonio. All. Damiani.

Como Nuoto: Frassinelli, Romanò M. 1, Antonacci 1, Girardi, Trombetta 1, Giraldo A., Bianchi 1, Radaelli, Romanò B., Lanzoni 3, Pellegatta, Masiello, Rosanna. All. Pozzi.

Arbitri: Braghini e Scappini, delegato Tenenti.

IL COMUNICATO DELLA CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA

Le Ach Girls vincono gara 1 piegando nel finale un Como che sembrava spacciato a metà gara, sotto di quattro gol (6-2, doppiette di De Magistris e Foresta, reti di De Bisogno e Mazzola). “Poi in avvio di terza frazione – spiega Barbara Damiani – abbiamo perso per tre falli Foresta, che per noi è giocatrice fondamentale, soprattutto in difesa” e il Como progressivamente ha ridotto lo svantaggio per poi raggiungere la Carpisa Yamamay Acquachiara (7-7) a metà quarta frazione con un gol in superiorità di Maria Romanò. Determinanti per l’aggancio lariano anche le reti di Lanzoni, miglior marcatrice dell’incontro con tre reti.

Ricchi di pathos, dunque, gli ultimi minuti di gioco. A un minuto e mezzo dalla sirena uomo in più per le biancazzurre e Roberta Tortora, che precedentemente aveva fallito un gol che sembrava già fatto, stavolta non sbaglia. Rete pesantissima e “vittoria ovviamente molto importante, che ci permette di andare in gara 2 a Como con maggiore serenità – conclude il tecnico biancazzurro – e anche con qualche insegnamento prezioso: non dobbiamo ripetere gli errori che oggi potevano costarci a caro prezzo”.

 

Mario Corcione

Print Friendly, PDF & Email