A2 F – PN Trieste affronta il temibile CSS Verona

giorgia_klatowski

SERIE A2 FEMMINILE: “ORCHETTE” IN TRASFERTA

TRIESTE AFFRONTA IL TEMIBILE CSS VERONA

Rinfrancate dell’importante successo di La Spezia, le “orchette” si apprestano ad affrontare un avversario particolarmente tosto. Domenica 5 febbraio, nella terza giornata di andata della serie A2 femminile (girone Nord), la Pallanuoto Triese sarà impegnata nella piscina “Monte Bianco” per affrontare il temibile Css Verona. Inizio fissato alle ore 16.30.

Squadra esperta e molto quadrata quella scaligera, che ha già messo sotto la Firenze Pallanuoto (12-6) e poi ha strappato un pareggio (10-10) sul difficile campo del Como. Il gruppo di Ilaria Colautti si è comunque preparato bene in vista di una trasferta che si preannuncia particolarmente insidiosa. “Proprio così – spiega l’allenatrice del settore femminile alabardato – il Verona ha diverse atlete abituate alla categoria e si è molto rinforzato sul mercato. Le abbiamo già affrontate in amichevole e quindi conosciamo bene i punti di forza delle scaligere. Dal canto nostro, dovremo ripetere la prestazione di La Spezia, quindi bisognerà tenere sempre alta l’attenzione in difesa”. La settimana di allenamenti è trascorsa senza intoppi in casa Pallanuoto Trieste e la Colautti ha potuto contare su tutte le sue atlete al massimo della condizione. “Stiamo bene – continua il tecnico – andiamo lì a giocare la nostra partita, senza timori. Siamo ben consapevoli che il Verona ha diverse atlete di spessore, il nostro obiettivo è quello di restare il più possibile in scia nel punteggio. Ma non sarà così semplice”.

Se la Pallanuoto Trieste può contare sulla capocannoniere del girone Nord, ovvero Lucrezia Cergol (10 gol in 2 partite), anche il Css Verona nel reparto offensivo ha diverse tiratrici di grande pericolosità. Vedi Maria Verzini, forse la giocatrice scaligera di maggior talento, 7 gol in campionato. Attenzione anche alla portoghese Ines Braga, arrivata in Veneto dopo l’esperienza in A1 con il Prato. “In particolare le loro prime sette – conclude la Colautti – hanno tanta qualità. Per noi è un altro test importante per continuare a crescere e fare esperienza in una categoria tutta nuova”. La direzione di gara è stata affidata all’arbitro Cirillo.

Le partite di domenica 5 febbraio (terza giornata di andata): Locatelli – Firenze Pallanuoto, Rn Florentia – Como, Promogest Quartu – Varese Olona, Rn Imperia – Marina Militare, Css Verona – Pallanuoto Trieste

La classifica: Rn Imperia 6, Rn Florentia 6, Como 4, Css Verona 4, Pallanuoto Trieste 3, Locatelli 3, Promogest Quartu 3, Varese Olona 0, Firenze Pallanuoto 0, Marina Militare 0

 

 

www.pallanuototrieste.com

Print Friendly, PDF & Email