A2 F – Rari Nantes Bologna – Sori 6-5

Rari Nantes Bologna- Sori 6-5 (0-2; 4-1, 0-0, 2-2)

Rari Nantes Bologna: Sesena, Monaco, Caverzaghi, Toselli, Invernizi, Verducci 4, Mataafa, Nicolai, Lepore, Budassi 2, Franci, Nasti, Guerriero.

Sori: Falconi, Sessarego, Bianco, Tignonsini, Sbarbaro, Bottiglieri 1, Boero, Criscuolo S., Mori 3, Criscuolo C., Franci, Vettorello 1.

Superiorità: Rari Nantes Bologna  4/10; Sori 2/8

La Rari Nantes Bologna vince lo scontro diretto per il secondo posto in classifica battendo Sori in una partita  giocata punto a punto. La posta in palio era importantissima per entrambe le formazioni, e ci sono voluti più di 5 minuti per vedere la prima rete. Sori in superiorità trova il vantaggio con Mori e poco dopo il raddoppio con Vettorello. Le ospiti chiudono la prima frazione con un doppio vantaggio.
Nella seconda frazione la squadra di Posterivo scende in campo con un’altra determinazione, Budassi riduce lo svantaggio con una precisa palomba (1-2), ma Mori le risponde (1-3). Nella squadra bolognese sale in cattedra Verducci che, con precisione e determinazione, mette a segno una tripletta che permette a Bologna di trovarsi in vantaggio a metà gara (4-3).
Nella terza frazione sono le difese a mettersi in evidenza ed entrambe le formazioni non riescono a trovare la via del gol. Bologna fallisce due controfughe, e al resto pensa Falconi. Per la squadra di casa Guerriero con un’ottima prestazione, che risulterà decisiva, chiude letteralmente la porta alle conclusioni delle ospiti.
Nell’ultima frazione Sori pareggia alla prima occasione con Mori, ma è Budassi a riportare Bologna in vantaggio su superiorità numerica (5-4). Verducci segna su superiorità numerica la rete della vittoria (6-4). Bottiglieri in superiorità numerica accorcia e fissa definitivamente il risultato sul 6 a 5 finale. Negli ultimi 90 secondi di gioco Bologna amministra e porta a casa la vittoria.”Vittoria importante contro un avversario tecnicamente di livello e  che aveva perso una sola volta in campionato (contro di noi all’andata)”.  Dichiara a fine gara Posterivo “Le ragazze son state brave a non disunirsi e a continuare a giocare nonostante l’avvio fosse stato a loro sfavore. Un plauso a loro per aver giocato di squadra e soprattutto a chi oggi non ha trovato spazio, il loro apporto morale  è stato fondamentale.”

 

RN Bologna

Print Friendly, PDF & Email