A2 F – Ruggito leonesse, vittoria e salvezza per la Roma Vis Nova

Non poteva andare meglio per le ragazze della Roma Vis Nova, grazie alla vittoria sul Civitavecchia per 9-8 e alla sconfitta del Volturno la società romana raggiunge matematicamente la salvezza con una giornata di anticipo.

Vittoria che non si può definire scontata, le avversarie hanno lottato fino alla fine, ma nulla hanno potuto contro la determinazione e la grinta delle leonesse. Primo tempo equilibratissimo e senza gol da entrambe le parti (0-0). Nel secondo tempo Angiulli apre le danze con un grandissimo gol dal centro in rovesciata, a seguire è Risivi che in una situazione di uomo in più, da posizione 1, porta la squadra sul 2-0. La rimonta del Civitavecchia non tarda ad arrivare, prima Scifoni e dopo Cicoria riportano il punteggio in parità. (2-2). Terzo tempo ricco di emozioni, Angiulli e Secondi portano di nuovo avanti le leonesse sul 5-2, ma il Coser non ci sta nonostante un tiro di rigore sbagliato, anche stavolta ottima prestazione di Cavaniglia tra i pali delle romane,  continua a lottare trovando la rete del momentaneo 5-3, Secondi allunga le distanze (6-3) ma un altro rigore e due gol delle ospiti riportano il risultato in parità. L'ultimo quarto è quello che decide e chiude i giochi, nessuna delle due squadre vuole mollare, ogni azione giocata è carica di adrenalina. Sono prima le padroni di casa a sbloccare la parità con un tiro di rigore di Risivi che dai 5 metri non sbaglia ma Sartorelli pareggia subito dopo con un tiro da fuori. Ma è ancora Angiulli, in grandissima forma (poker per lei) a riportare le leonesse in vantaggio con un gran tiro da posizione 2, il goal del +2 è invece siglato di nuovo da Risivi che in superiorità numerica dal palo riesce a deviare in porta  una pallone vincete.

Il Coser riaccorcia le distanze a 30 secondi dalla fine, ma non c'è più tempo per l'ennesima rimonta. La Roma Vis Nova contro ogni aspettativa è salva, senza dover passare per i Play-Out, dopo una partita sofferta davanti a un pubblico numeroso che per tutta la partita ha sostenuto senza sosta le leonesse.

Le parole del Presidente Marco Ferraro: "Rivolgo i miei complimenti per l'ottimo lavoro svolto e il traguardo raggiunto sia alle ragazze, sia al tecnico Pierpaolo Carapella che ha fortemente voluto questa squadra e questa categoria. Siamo molto soddisfatti e rilanciamo in maniera importante questa seconda avventura della Roma Vis Nova nel settore femminile. Infatti allargheremo gli orizzonti con un settore giovanile importante guidato da Luciano Russo e da Pierpaolo Carapella, copriremo appieno la Capitale nei tre poli della città. Dunque avremo un bacino importante con ragazze di talento che potranno avere il loro sbocco nella serie A2".

Print Friendly, PDF & Email