A2 F – Seconda sconfitta consecutiva per le ragazze di Carbone

Promogest Quartu S. Elena-Locatelli Genova 12-10 (4-2, 3-3, 2-2, 3-3)

Promogest: Pedrazzini, Stocchino, Atzori 2, Arbus 5, Schiavo, Melis, Pozzobon 2, Porcu, Simonetti 3, Cannata, Steri, Bellisai, Cantori.

Locatelli Genova: Benvenuto, Figari, Donato, Tedesco 5, Gamberini 1, Bissocoli, Cat. Nucifora, Mori 3, Valsecchi 1, Rosso. All. Garalti.

Arbitro: Orrù
Superiorità numeriche
Promogest 3 su 4 più 2 rigori su 2
Locatelli Genova 3 su 8

Seconda sconfitta consecutiva per le ragazze di Carbone, ma ancora una volta si è vista una squadra che lotta e non si dà per vinta pur giocando spesso in condizioni di emergenza. Incontro divertente, nel quale la Promogest deve fare i conti con l’assenza della sua giocatrice più rappresentativa, Simona Abbate, costretta ad uno stop da motivi personali per i quali vogliamo augurarle il meglio, ma la truppa di Perra gioca una bellissima partita già nel primo tempo che paradossalmente risulterà decisivo ai fini del risultato e prima risponde alla rete iniziale di Emanuela Mori trasformando con Arbus un giusto penalty, passa in vantaggio in superiorità numerica con Pozzobon e dopo il temporaneo pareggio della Tedesco ancora Arbus mette dentro il secondo penalty seguita da Pozzobon che sorprende una comunque lodevole Benvenuto dalla distanza. Si va al primo riposo sul 4-2 e ad inizio ripresa dopo che Orrù si limita incredibilmente ad assegnare una espulsione alla Melis che trattiene da dietro la Mori frontale alla porta, e la Locatelli che fallisce l’uomo in più, lo stesso Orrù concede una inesistente espulsione della Mori che Atzori trasforma per il 5-2.La reazione delle lontre è veemente e porta in meno di tre minuti al pareggio con reti di Tedesco, Gamberini in superiorità e ancora Tedesco. Due distrazioni gravi però  costano caro alle ragazze di Carbone e dal 5-5 in meno di un minuto le isolane passano a condurre con le reti di Atzori ed Arbus. Si va al cambio campo sul 7-5 e ad inizio terzo tempo Arbus e Simonetti scavano un divario di quattro reti. La partita sembra chiusa ma Emanuela Mori guida la riscossa delle genovesi siglando una grande doppietta cui segue il gol a fil di sirena di Silvia Figari in superiorità numerica: solo quando il pallone sta per entrare in rete suona la sirena di fine tempo. Orrù peró annulla e la Promogest tira un sospiro di sollievo. Ad inizio quarto tempo Atzori e Simonetti riportano le sarde sul +4,Tedesco prova a riaprire siglando l’ 11-8, ma Orrù ancora generosamente espelle Nucifora e Simonetti ne approfitta. La reazione rabbiosa della Locatelli porta alla rete di Marta Valsecchi in superiorità numerica ed al pokerissimo della Tedesco che poco dopo si vede assegnare da buona posizione un discutibile controllo. Sfuma così l’ultima occasione per riaprire il match che termina pertanto 12-10 per una ottima Promogest, ma con una Locatelli Genova più che degna avversaria.

Commento del tecnico della U. S. Luca Locatelli Genova, Stefano Carbone: “Quest’anno finora le ragazze mi hanno soddisfatto molto per come stanno affrontando il campionato, con grande coraggio e determinazione contro qualunque avversario e contro qualunque avversità, detto ciò dobbiamo lavorare sodo per limare degli aspetti del gioco che spesso fanno pendere sia pur di pochissimo la bilancia dalla parte delle nostre avversarie. Quello su cui non possiamo fare niente invece è l’arbitro, aspetto sul quale non abbiamo avuto finora fortuna,ma almeno il signor Orrù non ha mai avuto atteggiamenti arroganti, anzi, direi che ha trasmesso tranquillità, e questo non è pregio da poco. Ora dobbiamo stare sereni e continuare a lavorare, presto ci riprenderemo i punti che meritiamo”.

 

U.S.Luca Locatelli Genova a.s.d.

 

 

Print Friendly, PDF & Email