A2 M – Copral Muri Antichi cede nel finale

ROMA VIS NOVA-COPRAL MURI ANTICHI 8-4

Dura solo tre parziali la resistenza della Copral Muri Antichi che al cospetto della Roma Vis Nova cede con il punteggio finale di 8-4. Partita giocata ad armi pari da parte dei ragazzi di Puliafito, nonostante l’assenza di Carchiolo a causa di un attacco influenzale. Nel primo tempo le due squadre provano a non rischiare in difesa, si segna poco con Parisi e Gluhaic a uomini pari. Calarco nel secondo porta i Muri avanti sul +2 con una doppietta maturata nel giro di 30 secondi di gioco. La Vis Nova non ci sta e ribalta tutto con De Venia e Murro. In messo la rete di Gobbi su rigore. Il primo gol con l’uomo in più in casa Copral arriva soltanto al termine del terzo parziale, grazie alla realizzazione di Belfiore. Si arriva agli ultimi 10’, con la formazione etnea che prova a crederci fino all’ultimo, ma è qui che arriva, come una settimana addietro, un black-out soprattutto offensivo. In apertura va a segno Murro, ma lentamente la Roma Vis Nova approfitta della poca lucidità offensiva dei Muri per colpire con continuità e per legittimare infine la vittoria.

“Per la terza partita consecutiva paghiamo un quarto parziale negativo – afferma Luigio Spinnicchia – nonostante questo però la squadra ha ribattuto colpo su colpo per tre parziali dimostrando vitalità. Aspettiamo alcuni dei nostri giocatori più esperti, però si sono viste delle cose positive ed è da li che dobbiamo ripartire. Peccato per l’assenza pesante del nostro capitano Carchiolo”.

 

ROMA VIS NOVA PALLANUOTO-COPRAL MURI ANTICHI 8-4

ROMA VIS NOVA PALLANUOTO: Bonito, Iocchi Gratta 1, Murro 2, Ferraro 1, Bernoni, Rella, Spinelli, Maras, Parisi 1, Gobbi 2 (1 rig.), De Vena 1, Vitola, Marinaro. All. Calcaterra.

COPRAL MURI ANTICHI: Ruggieri, Carchiolo, Nicolosi, Zovko, Gluhaic 1, Aiello, Belfiore 1, Leonardi, Paratore, Muscuso, Calarco 2, Lanzafame. All. Puliafito.

Arbitri: Savarese e De Girolamo.

Note: Parziali 1-1, 3-2, 0-1, 4-0. Usciti per limite di falli Gluhaic , Muscuso (Muri Antichi) e Maras (Vis Nova) nel quarto tempo; Cartellino giallo per l’allenatore del Vis Nova Calcaterra, nel secondo tempo e anche per l’allenatore della Muri Antichi Puliafito nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Vis Nova 2/11 + un rigore, Muri Antichi 1/8. Spettatori: 100 circa.

 

 

Ufficio Stampa Copral Muri Antichi Catania

Davide Caltabiano

Print Friendly, PDF & Email