A2 M – I leoni della Vis Nova ruggiscono su Messina alla prima a Monterotondo

Marko Maras

All’esordio casalingo a Monterotondo la Roma Vis Nova batte per 11-6 il Cus Unime in una partita che i leoni hanno condotto con merito e precisione dall’inizio alla fine. Nella seconda giornata della serie A2, girone sud ,prima vittoria in assoluto per i romani che nell’impianto eretino hanno trovato i primi tre punti e un gioco convincente.

POKER Anzi i romani hanno chiuso in crescendo con il massimo vantaggio, tutti bene, sugli scudi Marko Maras autore di un poker e Mario Bonito che ha parato un rigore e chiuso la porta. Ma tutta la squadra ha giocato alla perfezione con Klikovac che è stato neutralizzato.

LA CRONACA Inizio in grande spolvero per la Roma Vis Nova che mette a segno tre reti nei primi 2′ con Maras, Parisi e Ferraro, i leoni gestiscono bene il vantaggio e lavorano molto bene in difesa. Nel secondo tempo la Roma Vis Nova mantiene alta l’attenzione, ma Messina cerca di tornare in partita con le reti di Giacoppo e Parisi. La partita è saldamente nelle mani dei leoni che nella terza frazione avanzano ancora con Maras, De Vena e Rella. I romani giocano in maniera attenta e precisa, pungendo sempre e chiudendo con un vantaggio di tre reti. Anche nel quarto non cala l’attenzione e così vanno a bersaglio ancora Maras e De Vena fino alla sirena finale. Unica nota stonata è rappresentata dalle superiorità non concretizzate (solo 2/9), fattore che a Palermo era andato molto bene.

GIU’ LA SARACINESCA Il pensiero di uno dei migliori in acqua come Mario Bonito. “Abbiamo interpretato molto bene il primo tempo, rispettato i dettami del mister. Siamo soddisfatti, abbiamo giocato in maniera cinica davanti e attenta dietro, la difesa è andata bene con tanta M, il rigore sono contento di averlo parato. Speriamo sia di buon auspicio. A Palermo abbiamo giocato una buona partita, ma tanti errori dietro, stavolta bravissimi a gestire una squadra tosta, abbiamo indirizzato bene il match”.

ROMA VIS NOVA PN-CUS UNIME 11-6

ROMA VIS NOVA PN: Bonito, Carrozza, Murro, Ferraro 1, Iocchigratta, Rella 1, Spinelli 1, Maras 4 (1 rig.), Parisi 1, Gobbi 1, De Vena 2, Galli, Vitola. All. Calcaterra

CUS UNIME: Spampinato, Vinci, Maiolino, Provenzale 1, Condemi, Cusmano, Giacoppo 1, Ambrosini 1, Sacco 2, Klikovac, Parisi 1. All. Naccari

Arbitri: Pinato e Valdettaro

Parziali 3-1, 2-2, 3-2, 3-1
Superiorità numeriche: Roma Vis Nova 2/9 + 1 rigore e Cus Unime 3/9 + 2 rigori sbagliati. Usciti per limite di falli: Vitola (R) nel quarto tempo e Giacoppo (C) nel quarto tempo. Spettatori 100 circa.

 

Roma Vis Nova PN

Print Friendly, PDF & Email