A2 M – Il TeLiMar a Salerno con la Rari Nantes punta a bissare il successo dell’andata


Dopo la vittoria casalinga contro il Latina, trasferta delicata per il TeLiMar che nell’ottava giornata del girone di ritorno del Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile di Serie A2 Sud affronterà la Rari Nantes Salerno. Alla Piscina Simone Vitale fischio d’inizio domani, sabato 5 maggio, alle ore 15,00 agli ordini degli arbitri Braghini e Nicolai.

I ragazzi allenati da Ivano Quartuccio hanno avuto modo in settimana di lavorare, tra le altre cose, sulle occasioni di uomo in più. Già la scorsa settimana contro i ciociari un passo in avanti era stato fatto in questo senso e a fine gara la percentuale a favore del TeLiMar aveva giocato un ruolo importante nella costruzione della vittoria. Domani, obiettivo del club dell’Addaura è confermare l’atteggiamento grintoso e attento di sabato scorso, ripetendo la grande prestazione dell’andata, con i palermitani capaci di bloccare i salernitani fin al quel momento imbattuti.

La Rari Nantes arriva all’appuntamento casalingo reduce da una difficile partita vinta di misura contro la Wateropolo Bari, che adesso si trova all’ultimo posto in classifica, agganciata dall’Arvalia a 15 punti. Gli uomini di Citro, così, hanno potuto approfittare della contemporanea sconfitta del Latina a Palermo, consolidando la propria posizione in classifica, restando al secondo posto a quota 44 ad un solo punto di distanza dalla capolista Roma Nuoto.

Lino Mesi, Direttore Sportivo TeLiMar: “Il Salerno è la squadra col roster più forte del campionato. Fino alla fine si contenderà il primo posto con la Roma, che ha trovato l’alchimia perfetta fra giocatori esperti e giovani, e che ritengo sia la vera sorpresa del campionato nonostante i diversi grossi calibri che aveva perso. Ciò detto, la partita dell’andata è un parametro di riferimento molto relativo. Loro ebbero un viaggio travagliatissimo che condizionò sicuramente la prestazione e come già dichiarato da coach Citro vogliono cancellare la macchia della prima sconfitta annuale. Ma questo non è un problema. Anzi, misurarci ad armi pari è giusto. Come al solito noi stessi siamo il nostro peggior nemico. L’ostacolo da superare più arduo. Sabato nei primi due tempi abbiamo rasentato la perfezione in tutte le fasi. Tutti i giocatori erano al massimo delle proprie potenzialità e avremmo messo in difficoltà anche una squadra di A1. Adesso – e questo è un fattore – la squadra deve dimostrare continuità di rendimento. È pienamente conscia dei propri mezzi. E mi auguro che tutti abbiamo chiaro che servono 6 punti per essere ragionevolmente certi di salvarci. Prima arrivano meglio è”.

 

Le probabili formazioni

RN Salerno: 1. Santini, 2. Luongo, 3. Ragosta, 4. Polifemo, 5. Scotti Galletta, 6. Gallozzi, 7. Fortunato, 8. Cupic, 9. Saviano, 10. Parrilli, 11. Spatuzzo, 12. Pica, 13. Gregori – Allenatore: Matteo Citro

TeLiMar: 1. Sansone, 2. Lisica, 3. Geloso D., 4. Di Patti F., 5. Di Maio, 6. Geloso C., 7. Giliberti A., 8. De Caro, 9. Lo Cascio, 10. Puglisi, 11. Fabiano, 12. Lo Dico – Allenatore: Ivano Quartuccio

Arbitri: Federico Braghini e Alessio Nicolai, entrambi di Roma.

 

Alessia Anselmo Ufficio Stampa TeLiMar

Print Friendly, PDF & Email