A2 M – Il TeLiMar ospita la capolista Rari Nantes Salerno

È un match importante, quello che attende il TeLiMar nell’ottava giornata del Campionato Nazionale di Serie A2 Sud. Alle ore 15,00 alla Piscina Olimpica Comunale di Palermo, infatti, il club dell’Addaura ospiterà agli ordini degli arbitri Boccia e Nicolosi la capolista Rari Nantes Salerno con l’obiettivo di proseguire la striscia di risultati positivi delle ultime settimane.

Sabato scorso, il prezioso pareggio ottenuto in trasferta contro la seconda forza del campionato e ancora prima la vittoria nel derby contro i Muri Antichi di Catania hanno permesso ai ragazzi allenati da Antonio Piccione di iniziare a risalire la china, potendo toccare con mano i primi effetti del cambio di mentalità iniziato a settembre.

A pieni punti, invece, i salernitani, che sabato scorso hanno vinto contro la Waterpolo Bari e – complice il pareggio fra TeLiMar e Latina – hanno iniziato la loro fuga solitaria in vetta alla classifica. Gli uomini di Matteo Citro sono consapevoli della propria forza e hanno tutta l’intenzione di mantenere invariato il distacco dalle inseguitrici, dovendo, tuttavia, fare a meno di Ragosta per influenza e Fortunato per problemi alla schiena.

Non sarà una sfida facile per nessuno, però. Infatti, l’ultimo scontro diretto alla piscina di viale del Fante, lo scorso anno, ha fatto registrare convincente vittoria del club palermitano, capace davanti al proprio pubblico di mantenere alta la concentrazione e tenere a bada i campani fino alla sirena finale.

Marcello Giliberti, Presidente TeLiMar: “Questo match contro la storica Rari Nantes Salerno, prima in classifica con un organico appositamente strutturato per il salto di categoria, è per noi un vero banco di prova per testare il reale valore del nostro gruppo, che soltanto contro il Bari in casa e in trasferta sabato scorso contro il Latina, ha dato prova di carattere, oltre che di eccellente stato di forma fisica e tecnico-tattica. Determinanti si sono dimostrati in fase offensiva negli ultimi turni i nostri due giovanissimi Giliberti e Fabiano e lo straniero Lisica. Aspettiamo ora i goal pesanti di Galioto, Lo Cascio e Di Patti, ma la partita contro i salernitani dovremo giocarla con straordinaria attenzione in difesa, disponendo loro di giocatori micidiali come Luongo, Pasca, Cupic, Saviano e Parrilli. Uscire da questa battaglia con un risultato utile, quindi anche un pareggio, sarebbe per noi motivo di grande soddisfazione e consolidamento di una posizione di centro classifica che ci proietta verso il proseguo di campionato con grandi stimoli. Sarà durissima, ma credendoci sino in fondo e applicando alla lettera le direttive di coach Piccione, potremmo farcela”.

Le probabili formazioni

TeLiMar: 1. Sansone, 2. Lisica, 3, Galioto, 4. Di Patti F., 5. Di Maio, 6. Geloso C., 7. Giliberti A., 8. De Caro 9. Lo Cascio, 10.Puglisi, 11. Fabiano, 12. Lo Dico, 13. Raineri – Allenatore: Antonio Piccione

RN Salerno: 1.Santini, 2.Luongo, 3.Agostini, 4.Polifemo, 5.Scotti Galletta, 6.Gallozzi, 8.Cupic, 9.Saviano, 10.Parrilli, 11.Spatuzzo, 12.Pica – Allenatore: Matteo Citro

Arbitri: Tommaso Boccia di Roma e Giuliana Nicolosi di Catania.

 

Alessia Anselmo Ufficio Stampa TeLiMar

Print Friendly, PDF & Email