A2 M – La Barbato Design interrompe la striscia positiva contro il Torino


Barbato Design Vela Ancona-Reale Mutua Torino ’81 9-10 (2-3, 1-3, 2-3, 4-1)

Barbato Design Vela Ancona: Bartolucci E., Alessandrelli 1, Pugnaloni 1, Pantaloni 1 (1 rig.), Baldinelli, Pieroni, Simo, Dipalma 1, Ciattaglia, Bartolucci D. 1, Sabatini 2, Cesini 2, Pierpaoli. All. Pace I.

Reale Mutua Torino ’81 Iren: Aldi, Pini, Cialdella, Azzi 1 (1 rig.), Maffè 1, Oggero, Brancatello 4, Vuksanovic 4, Capobianco, Loiacono, Audiberti, Gattarossa, Costantini. All. Aversa.

Arbitri: Rotunno e Paoletti.
Note: sup. num. Vela 4/12 + un rigore realizzato e Torino 5/9 + un rigore realizzato.

Ancona – La Barbato Design Vela interrompe la striscia di otto successi consecutivi perdendo al Passetto contro il Torino. Anconetani che restano comunque in vetta alla classifica del girone nord di A2 in virtù dei 4 punti – ora 1 – di vantaggio proprio sui piemontesi. Senza l’influenzato Lisica e senza lo squalificato Cardoni la Vela dopo un tempo vede il Torino prendere progressivamente il largo, dal 3-3 di inizio secondo tempo si passa al 3-7 di inizio terzo, un +4 che il Torino di Vuksanovic e Brancatello – quattro gol ciascuno per i due migliori marcatori del girone – si porta sino all’ultimo intervallo (5-9), prima di subire il ritorno degli anconetani che nell’ultimo tempo le provano tutte per cercare di riagganciare la squadra di Aversa, giocandosi nell’ultima azione della partita anche la palla del possibile pareggio.

Foto: un momento del match

 

Ufficio stampa Vela Nuoto Ancona

Giuseppe Poli

Print Friendly, PDF & Email