A2 M – La Barbato Design Vela difende il primato a Sori


Forte del primato in classifica, in coabitazione con il Camogli, e di una strisica di cinque vittorie consecutive, la Barbato Design Vela Ancona affronta sabato la settima di campionato, in trasferta a Sori. Vela a quota 15 punti dopo 6 partite, Rari Nantes Sori a quota 3 insieme al Brescia, in fondo alla graduatoria del girone nord, 3 punti frutto di una sola vittoria, proprio quella ottenuta in casa contro il Brescia. La Vela, invece, ha perso la prima contro il Civitavecchia, per poi infilare cinque successi contro Padova, Bologna, Crocera, Como e Sturla. Agli anconetani, nel girone di andata, restano da affrontare tre delle squadre più forti, cioè Camogli, Torino e Lavagna, e le due che finora hanno raccolto meno, Sori, appunto, e poi Brescia. Intanto la squadra dorica pensa all’appuntamento di sabato pomeriggio a Sori (ore 16):  “Siamo primi in classifica – esordisce il tecnico anconetano, Igor Pace – ma non ho visto entusiasmi ed euforie particolari da parte dei miei giocatori. Dobbiamo restare con i i piedi per terra, non fare calcoli sciocchi, non guardare le differenze in classifica. Anche perché sappiamo che Sori è un campo difficile, dove gioca una società con grande tradizione. Sarà una partita complicata e faticosa, come lo sono state tutte, finora. Dovremo cercare di ripeterci soprattutto in quelle che sono le nostre migliori caratteristiche. Nei giorni scorsi abbiamo rivisto la partita di sabato scorso, in cui ci siamo espressi ai nostri livelli solo a sprazzi. E dovremo fare i conti anche con l’influenza: sicuramente dovrò fare a meno di qualcuno, ma è vero che chi è stato chiamato nei tredici, finora, ha sempre risposto all’altezza delle nostre aspettative”.

Foto: un’azione di attacco della Vela contro la Sturla, sabato scorso al Passetto

 

Ufficio stampa Vela Nuoto Ancona

Giuseppe Poli

Print Friendly, PDF & Email