A2 M – La Cesport torna in acqua per vincere

Studio Senese Cesport-Pescara Pallanuoto, i partenopei tornano in acqua con un imperativo: vincere

Archiviate le due pesanti sconfitte del Foro Italico contro Roma Nuoto e Roma Vis Nova, torna alla Scandone la Studio Senese Cesport, che sabato 5 maggio alle ore 17.15 ospiterà il Pescara Pallanuoto per la diciannovesima giornata del campionato nazionale di pallanuoto Serie A2, girone Sud, l’ottava di ritorno. Impegno di fondamentale importanza per i partenopei, attualmente noni in classifica a più tre sulla zona play out e a più quattro sulla retrocessione diretta a quattro giornate dalla fine del campionato. Con dodici punti a disposizione, ancora tutto è possibile, e mai come in questo periodo è vietato fare passi falsi; dopo aver giocato le ultime cinque gare contro le prime cinque della classe, di cui tre in trasferta, era inevitabile perdere terreno in classifica, eppure la Cesport ad oggi sarebbe salva e nei momenti chiave della stagione ha sempre dimostrato di meritare la categoria, con grandi prestazioni casalinghe che hanno regalato alla squadra quindici dei diciannove punti conquistati finora. Già nella gara d’andata alle Naiadi i partenopei disputarono una delle migliori partite della stagione, costringendo gli avversari a stare sempre dietro nel punteggio fino al pareggio abruzzese nell’ultimo periodo; in quella occasione mancò un po’ di fortuna, ma l’ottima prestazione servì agli uomini di Rossi ad acquisire la consapevolezza di essere all’altezza della categoria, conquistando nove dei dodici punti a disposizione nelle successive quattro partite.

Per fare risultato sabato occorrerà mantenere alta la concentrazione per tutti e trentadue minuti, affrontando la Cesport una delle squadre migliori del girone, protagonista di un grande campionato, che già l’anno scorso riuscì ad espugnare la Scandone nella partita che risultò essere poi decisiva nella conquista della vittoria del girone della serie cadetta. A distanza di un anno le squadre torneranno ad affrontarsi in una categoria diversa, ed anche stavolta c’è da aspettarsi un match combattuto fino all’ultima sirena, dove prevarrà la compagine caratterialmente più forte.

Per l’occasione il fattore Scandone potrà risultare determinante, ecco perché servirà il supporto dei sostenitori gialloblù per riempire gli spalti, facendo sentire ai ragazzi in acqua il sostegno che meritano.

Il match tra Studio Senese Cesport e Pescara Pallanuoto sarà diretto dai signori Giovanni Lombardo di Roma e Carmelo Polimeni di Messina, mentre il commissario speciale sarà Dario Francesco Barone.

L’incontro sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook Videoplay.

 

 

Cesport Italia

 

Print Friendly, PDF & Email