A2 M – La Rari sconfitta a Como va ai play-out per la permanenza in A2

Como Nuoto-Arenzano 9-3 (2-0, 2-2, 3-0, 2-1)

Como Nuoto: Garancini, Foti 1, De Simone 1, Susak 1, Busilacchi 2, Cantaluppi 1, Lava 1, Cassano 1, Beretta, Pellegatta 1, Bulgheroni, Fusi, Ferrero. All. Venturelli.

Arenzano: Damonte, Masio, Messina, Bruzzone 1, Colombo, Robello 2, Piccardo, Lottero, Cassullo, Rasore, Piccardo. All. De Grado.
Arbitri: Rovandi e Taccini.

Superiorità numeriche: Como 2/5, Arenzano 1/8.
Note: nessun giocatore uscito per limite di falli.

 

IL COMUNICATO DELLA F.I.N

Partita a senso unico, il Como già salvo travolge 9-3 la Rari Nantes Arenzano, già certa, invece, di doversi giocare la permanenza in A2 nei play out.I padroni di casa aprono l’incontro con le reti di Foti e Busilacchi, poi Robello (Arenzano) a inizio secondo tempo mette a segno la doppietta che riporta in equilibrio il punteggio. Nei successivi 15 minuti, fino al quarto minuto dell’ultimo parziale, è un assolo dei lombardi, che segnano sei gol e ipotecano la vittoria finale. Negli ultimi minuti di gara brilla comunque il sigillo di Bruzzone (Arenzano), che però non può nulla ai fini del risultato. A firma della vittoria del Como, invece, il gol di Susak a un minuto e mezzo dalla sirena.

 

RN Arenzano

Print Friendly, PDF & Email