A2 M – Leoni contro Lupi, arriva il derby di Roma


La Roma Nuoto sfiderà sabato alle ore 15.00 al Foro Italico nel derby capitolino il Vis Nova nella gara valevole per la quinta giornata di ritorno del campionato nazionale di Serie A2.

Sfida complicata per i giallorossi. Il Vis Nova allenata da Alessandro Calcaterra è squadra ostica da affrontare. Si trova al sesto posto in classifica con 19 punti conquistati, con soli 4 punti di vantaggio dalla zona play out e quindi a caccia di punti pesanti per uscire definitivamente dalla zona retrocessione. Il gioco si basa molto sull’eterno Antonio Vittorioso, autore fin qui di 23 reti, come quelle messe a segno da Luigi Gobbi che insieme a Francesco Vitola e allo straniero Bitadze sono i punti di riferimento del gruppo.

All’andata Vis Nova usci sconfitto 12-11 cedendo solo nel finale, a dimostrazione del valore della squadra. Quella gara però segnò per Africano e compagni la partita della svolta, hanno seguito tutte vittorie e un solo pareggio che li ha portati a conquistare la vetta della classifica solitaria con 35 punti. La grandissima prestazione di sabato scorso a Civitavecchia ha portato ancora più consapevolezza nelle potenzialità del gruppo che non ha nessuna voglia di fermarsi. Il derby è gara particolare, i valori si azzerano e c’è bisogno di tanta testa e soprattutto cuore.

Sono vietati i cali di concentrazione, lo sa bene Mister Roberto Gatto, che dovrà fare a meno di Michele Lapenna. E’ stato incredibilmente respinto il ricorso fatto dalla società, che ritiene assolutamente incomprensibile la squalifica inflitta al centroboa romano, reo di cattiva condotta avuta nel finale di gara a Civitavecchia. Il tecnico giallorosso ci spiega come dovrà essere affrontata la gara: “I derby non si giocano, si vincono. Questo è quello che credo. Vincerà chi commetterà meno errori, chi avrà maggior voglia e determinazione. Sarà un’altra partita difficile, ci conosciamo benissimo, sappiamo i loro punti di forza e quelli più deboli come del resto loro sanno dei nostri. Ci vorrà ancora più concentrazione. L’approccio alla gara sarà fondamentale. Avremo un’assenza importante, ma le difficoltà non ci hanno mai spaventato, anzi le abbiamo sempre affrontate con la giusta mentalità. Dovremo imporre la nostra pallanuoto, come stiamo facendo ultimamente e aiutarci tanto in difesa. Ho chiesto ancora una volta ai miei ragazzi un ulteriore prova di maturità”.

Le parole di Claudio Innocenzi – ex di turno – sono piene di emozioni ma anche di determinazione per proseguire un cammino importante: “E’ una partita particolare per me. Sarò sempre grado alla Vis Nova per quello che mi ha dato, però non si faranno sconti. All’andata non giocai per via dell’infortunio alla mano. Riuscimmo a portare a casa la vittoria nel finale, dopo una partita intensa e quella segnò il cambio di ritmo per il nostro campionato. Loro sono una buonissima squadra che sta alternando prestazioni deludenti ad altre molto positive. Sarà dura. Noi dovremo affrontare la partita con grande consapevolezza dei nostri mezzi. Abbiamo conquistato, con merito, la prima posizione in classifica e non vogliamo lasciarla facilmente. Siamo in crescita e abbiamo trovato un’ottima amalgama di squadra. Servirà una grande fase difensiva per arginare i loro giocatori migliori. Come dice giusto il mister i derby sono partite a se, non vanno giocati, ma vissuti e vinti. Entreremo in acqua per proseguire il nostro percorso e continuare a crescere”.

Non mancherà l’appuntamento con il Quinto Tempo: al termine della partita i giallorossi incontreranno tifosi e amici presso la sede principale del Gianfornaio a Ponte Milvio, sperando di festeggiare insieme una bella vittoria.

ROMA VIS NOVA PN ROMA NUOTO 14/04/2018 15.00 ROMA FORO ITALICO

CHIMENTI ALESSANDRO Arbitro
SAVARESE MASSIMO Arbitro
CALLINI GIORGIA Commissario campo
TAORMINA GIOVANNI Commissario Special

 

Roma Nuoto

Print Friendly, PDF & Email