A2 M Play Off – Il TeLiMar ospita la RN Camogli in gara 2

Il Club dell’Addaura, dopo aver vinto alla Baldini, vuole chiudere la pratica promozione domani sera all’Olimpica

Ad un passo dall’impresa, il TeLiMar ospiterà domani sera la Rari Nantes Camogli nella gara 2 della finale del Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile di Serie A2. Dopo aver espugnato la Giuva Baldini, il Club dell’Addaura potrà contare sul supporto dei suoi oltre mille tifosi che gremiranno gli spalti dell’Olimpica di Palermo per trascinare la squadra verso la promozione diretta in A1, senza passare per gara 3.

Sabato sera, ai ragazzi guidati da Ivano Quartuccio è riuscito il colpaccio in casa dei liguri. Gli uomini del Presidente Marcello Giliberti sono stati da manuale: capaci di soffrire, ribattendo colpo su colpo alla squadra allenata da Angelo Temellini che ha tentato la fuga riuscendo a portarsi a +3 a poco più di un minuto dal termine del terzo tempo. Il TeLiMar, però, ha continuato a testa bassa e, mantenendo altissima la concentrazione in difesa, ha giocato uno strepitoso ultimo quarto con un parziale complessivo di 6-0, che ha permesso ai palermitani di arrivare all’appuntamento di domani sera con questo enorme vantaggio.

In una Piscina Olimpica Comunale che per tutta la stagione ha fatto registrare numeri da record per presenze, con una media di oltre 800 tifosi sugli spalti, unica realtà in tutto il panorama italiano tra serie A1 e A2, la struttura di viale del Fante si appresta ad accogliere gli oltre mille sostenitori, con una aggiuntiva piccola tribunetta disposta a bordo vasca riservata alle autorità. Con un unico polo, quello dell’Ortigia di Siracusa, rimasto in A1, è l’intera città di Palermo che freme per tornare alla pallanuoto che conta, con la massima serie che manca al capoluogo da 14 anni.

Appuntamento, dunque, con la storia domani sera in viale del Fante. Fischio d’inizio alle ore 20 agli ordini degli arbitri Navarra ed Ercoli. La partita verrà trasmessa in diretta sulla pagina FB “TeLiMar pallanuoto”, con la regia di Carlo Valenti per Feel Rouge TV.

Marcello Giliberti, Presidente TeLiMar: «Nonostante le straordinarie energie che abbiamo profuso a Camogli, riuscendo ad espugnare una vasca caldissima e compiendo una impresa straordinaria, siamo ancora carichissimi, pronti per affrontare l’imminente gara 2 contro i grintosi liguri. La nostra fame di Serie A1, la spinta straordinaria che stiamo avendo dall’intera città di Palermo, con in testa il Sindaco Leoluca Orlando, da tutta la Sicilia ed anche da gran parte di Italia, ci riempie di orgoglio, ci carica di ulteriori responsabilità, ma ci fa ancora di più capire che non possiamo sbagliare. I miei ragazzi, guidati da coach Ivano Quartuccio e dal capitano bomber Ciccio Lo Cascio, motivatissimi e al gran completo, approcceranno con la totale attenzione che un match così importante impone. Il nostro appassionato pubblico sarà un ulteriore valore aggiunto per cercare di volare già domani sera in Serie A1, coronando questo nostro grande sogno.  Un sogno che, se riusciremo a realizzare, sarà frutto di una meticolosa programmazione societaria di medio-lungo termine condivisa dallo Staff, dalla squadra e da tutta la Città di Palermo».

Le Formazioni

TeLiMar: 1.Lamoglia, 2.Tuscano, 3.Galioto, 4.Di Patti, 5.Occhione, 6.Lo Dico, 7.Giliberti, 8.Saric, 9.Lo Cascio, 10.Tabbiani, 11.Fabiano, 12.Migliaccio, 13.Sansone   –   Allenatore: Ivano Quartuccio

RN Camogli: 1.Gardella, 2.Beggiato, 4.Licata, 5.Pellerano, 6.Cambiaso, 7.Bisso, 8.Barabino, 9.Cocchiere, 10.Mantero, 11.Molinelli, 12.Cuneo, 13.Caliogna   –     Allenatore: Angelo Temellini

Arbitri: Bruno Navarra di Roma e Marco Ercoli di Fermo (AN).

 

Risultati di gara 1:

RN Camogli – TeLiMar 8-11

Campolongo Hospital RN Salerno – Latina 8 – 7

 

Alessia Anselmo Ufficio Stampa TeLiMar

Print Friendly, PDF & Email