A2 M Play Off – Nuoto Catania: iniziano i Play Off

La Nuoto Catania giocherà contro Lavagna '90 Di Meglio la prima semifinale

Catania, 09 giugno 2017 – Diciassette vittorie e 52 punti in classifica sono un bottino di assoluto valore per una squadra come la Nuoto Catania che, reduce dall'obiettivo play-off sfumato all'ultima giornata lo scorso anno, ha chiuso meritatamente il girone Sud di A2 al secondo posto, solo tre lunghezza alle spalle della capolista Roma Nuoto.

Un torneo di primissimo livello, costruito grazie all'etica del lavoro del coach Giuseppe Dato, che proietta la squadra etnea verso una post-season da vivere intensamente: 'Veniamo da una settimana dura di lavoro, siamo riusciti a sfruttare la pausa dall'ultimo impegno per effettuare un richiamo di preparazione ed arrivare al meglio dal punto di vista atletico. Siamo inoltre riusciti a recuperare Andrea Sparacino, assente ormai da diversi mesi. L'ambiente è sereno e sufficientemente carico dopo aver centrato un secondo posto di altissimo valore, nonostante noi per tradizione siamo tenuti a dover puntare sempre ad uno dei quattro posti valido per i play-off. Venivamo, però, dal quinto posto dello scorso anno ed avevamo di fronte tante formazioni che avevano allestito degli organici completi per ambire a dei piazzamenti importanti'.

Sabato, ore 15:30 presso la Piscina Francesco Scuderi, Dato e i suoi ragazzi si giocheranno il primo incontro decisivo verso la finale play-off, con la speranza che giocare tra le mura amiche sia un'arma in più: 'Già durante tutta la stagione abbiamo avuto un ottimo seguito ma sono sicuro che per un'occasione del genere l'impianto sarà pieno di nostri sostenitori. Il fattore campo è importante ma non fondamentale, certo che quando le partite sono molto tese l'apporto del pubblico può fare la differenza'.

Lo scorso torneo lo aveva chiuso da capocannoniere assoluto della serie A2. Quest'anno, diversi malanni ne hanno intaccato la continuità ma non il fiuto del goal. Leader della Nuoto Catania con 47 marcature, Giorgio Torrisi ha deliziato il suo pubblico con diverse azioni spettacolari ed è pronto ad affrontare la prima sfida di questi play-off contro l'inedito avversario Lavagna '90 DiMeglio: 'Purtroppo non conosciamo bene i nostri avversari, stiamo guardando qualche video ma sono pochi a disposizione. Abbiamo capito che troveremo una squadra molto organizzata e che difende molto bene. Dovremo dare il massimo per mantenere il fattore campo che negli ultimi anni di play-off è quasi sempre stato decisivo.

La Nuoto Catania, però, conosce bene se stessa, quali sono i suoi punti di forza e quali i punti di debolezza: 'Rispetto alle ultime uscite della stagione – conclude Torrisi – dobbiamo cercare di migliorare anche noi la fase difensiva, perché in queste partite è difficile vedere tanti goal, si gioca spesso punto a punto e cercheremo di far valere il nostro talento offensivo e la nostra prestanza atletica'.

Ma il talento e la condizione fisica non bastano. Serve tanto altro, come sottolinea il Presidente Mario Torrisi: 'Siamo a gara 1 della semifinale play-off, che ricordo era l'obiettivo di stagione, ma a questo punto abbiamo l'obbligo di puntare alto su un solo risultato: Vincere! Non sarà facile, tutte le squadre impegnate in questi play-off sono formazioni di livello e tutte con lo stesso obiettivo: fare il risultato pieno. Noi ci giocheremo le nostre carte, convinti che alla fine prevarrà chi scenderà in acqua con la giusta mentalità e determinazione. In queste partite i valori tecnici in campo si appiattiscono e la vera differenza la fa la compattezza del gruppo, la capacità di dare tutto e la voglia di vincere.
Ci vorrà tutto il nostro orgoglio per fare il risultato. Sarà determinante l'apporto del nostro pubblico che dovrà essere l'ottavo giocatore in acqua e che dovrà sostenerci con passione ed entusiasmo dal primo all'ultimo istante. Ce la metteremo tutta!'

1ª semifinale play-off
Nuoto Catania – Lavagna '90 DiMeglio
Catania, Piscina Francesco Scuderi, 15:30

Arbitri: Pascucci e Rotondano

Delegato: Marchisello
 

 

Ufficio Stampa Nuoto Catania
Currò Francesco Salvatore

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email